ANKON Consorzio Sportivo

 

CONTRO IL VITERBO DI A1 IL SECONDO TEST PRE-CAMPIONATO

Dopo il successo contro il Civitanova di B1 la squadra di Caboni cerca il bis contro le laziali

ANCONA _ Dopo la buona prova di sabato contro il Civitanova di serie B d’Eccellenza, ecco un impegno più significativo per la Sma Ancona di basket femminile di A2. La formazione allenata da Giuseppe Caboni sabato se la vedrà domani ad Ancona contro il Viterbo (alle 17.30 al Palarossini), formazione militante nel massimo campionato, dunque di uno spessore ben diverso rispetto al Civitanova. Caboni non potrà affrontare il match con la miglior squadra possibile, tuttavia conta di cogliere buone indicazioni dalle doriche. “Vorrei iniziare a vedere una certa qualità nel gioco offensivo e qualche buon meccanismo in difesa _ dice il coach _. Purtroppo ci sono problemi fisici per alcune ragazze. Mi sarebbe piaciuto vedere all’opera Alessandra Molinari, ma purtroppo soffre ancora del dolore alla schiena e di sicuro non la rischierò”. Un inizio di stagione un po’ problematico per il nuovo acquisto dorico arrivato dal Broni, che per il mal di schiena aveva saltato anche il test contro il Civitanova. Migliorano invece le condizioni di Silvia Franciosi, che con il Civitanova si era dovuta fermare a metà gara per un risentimento muscolare. Ma la sua presenza non è certa. “Sono inoltre da valutare le condizioni di Carola Sordi _ aggiunge Caboni _. Ha dolore ad una caviglia, per il momento ha una fasciatura. E non è al meglio neanche la Casadio. Naturalmente non ho intenzione di rischiare nulla, dunque se queste atlete non saranno perfettamente a posto, contro il Viterbo non giocheranno”. C’è anche una nota positiva, ed è quella del recupero di Hairin Ribezzo, che aveva saltato il match contro il Civitanova per una contrattura muscolare. La Ribezzo ora sta bene e contro le laziali sarà in campo.

Caboni inquadra l’avversario. “Il Viterbo nella scorsa stagione era retrocesso in A2, ma poi ha acquistato il titolo per l’A1 dalla squadra contro la quale aveva perso nei play-out, e cioè il Pomezia. E’ dunque una squadra di serie A1, con il parco straniere al completo, quindi un avversario a dir poco ostico. Noi cercheremo di dargli del filo da torcere, e di ricavare buone indicazioni tecniche dal match nonostante la mia squadra sia rimaneggiata”

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo