ANKON Consorzio Sportivo

 

L’Edilcost Ancona si appresta a vivere un campionato in crescendo

Lavori in corso: così si potrebbe definire il momento attuale dell’Edilcost Ancona a pochi giorni dall’inaugurazione del campionato di serie B1 2008/2009. La squadra di Raffaella Cerusico, infatti, complice una preparazione atletica assai impegnativa in questa fase, deve ancora ottimizzare la propria fluidità di gioco ed affinare certi meccanismi nei fondamentali, specialmente in ricezione. Ciò detto, le premesse per far bene ci sono tutte. L’impressione è che l’Edilcost abbia amplissimi margini di miglioramento e che non bisognerà attendere a lungo affinché le potenzialità di questa squadra esplodano sul campo. Del resto, come ricorda capitan Chiappa nell’intervista a fianco, sarebbe quasi controproducente che questa squadra, rinnovata fra l’altro per metà dei suoi elementi, si esprima già al massimo della condizione tecnica ed atletica, ora che la stagione è appena cominciata. Anzi, se si considerano le prime partite sin qui disputate, un’Edilcost a meno del 50% – tenendo conto dello stato di forma ancora approssimativo – ha mostrato di essere in grado di vincere senza grossi affanni contro squadre di serie B1 di medio spessore. Questo è un segnale più che incoraggiante, a dimostrazione che le ragazze a disposizione di Raffaella Cerusico sono pallavoliste che, di per sé, garantiscono in ogni occasione uno standard di gioco medio – alto. Ovviamente, per dare del filo da torcere, negli scontri diretti, agli “squadroni” di categoria (Gs DìxDì Emmedata Loreto, Sigger Viterbo, Ast Volley Latina e forse Polisportiva Azzurra Casette d’Ete), occorrerà tirar fuori prestazioni importanti e non concedersi in partita alcun passaggio a vuoto. L’Edilcost Ancona, squadra destinata a crescere più di ogni altra in questo campionato per le attitudini tecniche ed atletiche che incarna, ha senza dubbio nelle proprie corde la possibilità di giocarsela a viso aperto contro queste rivali; probabilmente sarà persino in grado di sorprenderle grazie ad una varietà nel gioco d’attacco che in B1 ben poche squadre potranno vantare al pari del team dorico. A tal riguardo un banco di prova rilevante, per l’Edilcost, si presenta già alla prima giornata, il 18 ottobre, quando le anconetane saranno impegnate in casa contro le giocatrici del Casette d’Ete. Ovviamente è auspicabile fin da subito una vittoria, ma, comunque vada, non c’è da preoccuparsi: questa squadra parte adesso con le luci di posizione accese, ma è destinata ad illuminare il suo cammino azionando i fari abbaglianti.

Giovanni Marcelli – Addetto Stampa Edilcost Ancona

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo