ANKON Consorzio Sportivo

 

Grazie Davide

Sesta giornata del campionato nazionale di serie B nuovo appuntamento in trasferta per i ragazzi di mister Carletti che sono salita nell’impianto di Cartoceto, ospiti del Palextra Fano seconda forza del campionato. Match delicato e difficile, Cus reduce da una sconfitta immeritata contro la forte Reggiana di Mister Carobbi, Fano che vuole continuare la sua rincorsa alla lepre Civitanova.

Il primo tempo e’ di marca fanese, i nostri ragazzi subiscono la manovra avversaria senza rendersi mai pericolosi, il gioco dorico si ferma nella metà campo, l’azione difensiva e’ però buona e attenta, costringe gli avversari al tiro da fuori, e quando non ci riescono ci pensa un immenso Davide Sorbellini oggi autore di una prova maiuscola e fondamentale. I ragazzi però prendono coraggio nel finale del tempo e recriminano per un rigore non concesso che ha dell’incredibile. Splendida giocata corale che permette a Dodò di insinuarsi nella retroguardia fanese, il ragazzo si libera dei due marcatori, mette a sedere il portiere avversario e prima di calciare e’ invitato a sdraiarsi per terra …… o rigore o giallo per simulazione ma il direttore di gara non opta nè per l’uno nè per l’altro.

Primo tempo che si chiude sullo zero a zero con i padroni di casa che hanno qualcosa da recriminare.

Secondo tempo che i nostri ragazzi affrontano con grinta, determinazione e cinismo, in sei minuti, i minuti del cobra, prima su schema da punizione con Juninho e poi con due ripartenze con Tesei e Piersimoni calano un tris micidiale.

Da questo momento i fanesi costringono i dorici a giocare nella propria metà campo, ma i biancoverdi anconetani applicano una grande azione difensiva, lasciando ai loro avversari pericolosi tiri da lontano che trovano sempre super Sorbellini pronto. Per segnare, i padroni di casa devono attendere un regalo dal direttore di gara che espelle Piersimoni ingiustamente, con l’uomo in più Sartori e’ bravo a regalare alla platea un gol da cineteca. L’area cussina diventa una roccaforte inespugnabile, giocando di rimessa rischiando di fare ancora più male sprecando adirittura due tiri liberi.

Poi il fischio finale, l’urlo liberatorio la corsa su Sorbellini il Cus c’e’

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo