ANKON Consorzio Sportivo

 

La Luciana Mosconi decolla!

La squadra di Ancona continua la sua striscia positiva vincendo ancora davanti al pubblico amico del Palaveneto, questa volta contro il Romagna Imola per 26 a 22.

In questi giorni difficili sotto il piano economico per il nostro paese, la squadra dorica dal canto suo sembra non conoscere “crisi”, dato che conquista la sua quarta vittoria consecutiva in campionato ai danni di un team storicamente considerato ostico da affrontare per i colori biancorossi. E ancora maggiore merito va dato ai ragazzi di mister Guidotti scesi in campo lo scorso sabato se si pensa che sono riusciti a battere il team romagnolo pur presentandosi in formazione rimaneggiata: erano assenti infatti i soliti Valerio Rispoli e Magistrelli per infortunio e Lazarevic per squalifica, mentre si è rivisto in campo Provvidenti. Chiamato dal tecnico anconetano in settimana per aggiungere un pizzico di esperienza alla sua compagine, il jolly di Messina non ha deluso le aspettative dei suoi compagni dando una grande mano in fase difensiva e tornando anche al goal. Così come non ha deluso la Luciana Mosconi, che è riuscita a dimostrarsi brillante per tutta la durata del match e a fare la differenza nel finale di gara.

La cronaca. Nel primo tempo i giocatori del presidente Guzzini partivano molto bene e, attuando il loro solito gioco organizzato, riuscivano ad accumulare un vantaggio di 4 goal fino al ventesimo. Negli ultimi dieci minuti della prima frazione di gioco però i dorici evidenziavano un calo di concentrazione che permetteva agli ospiti di rimontare fino al 10 pari. Nella ripresa il sette biancorosso sembrava accusare il colpo, perdendo incisività sotto porta (con 3 rigori sbagliati) e non riuscendo più a prendere le misure ad uno scatenato Kovacevic, che teneva costantemente in vantaggio suoi. La svolta per la squadra di casa arrivava al minuto numero diciotto della seconda frazione, con l’ingresso in campo del portiere Mario Sanchez, che si opponeva con grinta alle bordate di Kovacevic e permetteva alla sua squadra di “pungere” in contropiede. Le reti dei soliti Campana e Polito, top scorer per la Luciana Mosconi, uniti alla grinta del capitano Pesaresi, confezionavano il risultato finale sul 26 a 22 e aggiungevano altri 3 punti al bottino dei dorici.

Punti pesanti se si pensa che di li a poco sarebbero valsi il secondo posto in classifica in coabitazione con il Bozen, sconfitto in casa dalla capolista Trieste nel posticipo delle ore 19. Meglio di così non poteva andare per la banda Guidotti, che ora potrà approfittare della settimana di pausa della serie A1 (per impegni delle nazionali) per far rifiatare i suoi e recuperare gli acciaccati in vista dello scontro al vertice del 6 dicembre contro il Pressano. Intanto questa sera la Luciana Mosconi disputerà un’amichevole di prestigio per mantenere il ritmo partita e la concentrazione alti in vista della ripresa. Al Palaveneto arriva infatti la blasonata formazione di Elite del Bologna United e le due formazioni si sfideranno alle ore 20 in un incontro che promette spettacolo.

Classifica della serie A1: Trieste 24 punti, Luciana Mosconi Ancona e SSV Bozen 19, Intini Noci e Pressano 18, Capua e SC Meran 13, Cologne 10, Romagna Imola 8, Mezzocorona Metallsider 7, Pallamano ’85 Castenaso 6, Rapid Nonantola 2.

Roberto Rossi

addetto stampa Luciana Mosconi Ancona

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo