ANKON Consorzio Sportivo

 

Comincia bene il 2009: l’Edilcost batte il Rieti 3-1

10^ giornata: Edilcost Ancona – CentralMotor Rieti 3-1

RISULTATO: 3-1 (25-13 in 19′, 22-25 in 24′, 25-19 in 23′, 25-20 in 23′)
ARBITRI: Riccitelli di Ravenna e Sgrò di Ferrara

Ancona: Chiappa 2, Zebi 21, Da Col 20, Aricò 9, Pettinari 10, Pieri 11, Guidi n.e., Zannini n.e., Mari (l), Canuti n.e., Ceppitelli n.e., Sediari n.e. All.: Cerusico

Rieti:
Rynk 5, Lunardi 3, De Santis 9, Sangiorgio, Di Pierro 8, Casale 19, Valeri (l) 1, Miccadei 4, Novelli, Quintili n.e., Russo n.e. All.: Broccoletti

L’Edilcost Ancona bagna con un bel successo al PalaSabbatini l’inizio del 2009. Al cospetto della CentralMotor Rieti dell’ex Eliana Di Pierro la squadra dorica si è imposta per 3 set a 1, denotando evidenti miglioramenti nel gioco rispetto alle recenti prestazioni. Il match si mette subito sul binario giusto per le ragazze di Raffaella Cerusico: al primo time out tecnico le anconetane sono avanti 8-1, al secondo 16-10. Il set prosegue su questa falsariga fino alla fine, concludendosi 25-13 in favore di Leo Chiappa e compagne. Nel secondo parziale, invece, riemergono in parte certi imbarazzi che hanno caratterizzato l’Edilcost degli ultimi tempi, anche per merito – va detto – delle avversarie laziali. Alla prima sospensione tecnica del set Rieti conduce 8-5, alla successiva 16-10. Il vantaggio per le sabine si mantiene più o meno costante fino al 23-16, quando Raffaella Cerusico richiede un time out per interrompere l’impasse della sua formazione. E per poco l’Edilcost non centra l’incredibile rimonta: grazie a Zebi e Pettinari le doriche risalgono fino al -1, sul 22-23. Poi, però, la CentralMotor chiude i conti, ponendo il sigillo sul parziale con il punteggio di 25-22. In principio di quarto set le ragazze di casa sembrano un po’ accusare il ritorno delle rivali: al break iniziale Rieti vanta infatti un vantaggio di 4 lunghezze (8-4). Ma a questo punto arriva la svolta decisiva dell’incontro, sotto l’aspetto tecnico e psicologico: Valentina Da Col sale sugli scudi e guida le sue compagne alla conquista del parziale. L’aggancio con le ospiti avviene sul 9-9, al secondo time out tecnico le doriche sono sul +3 (16-13). Ormai il set è in discesa per l’Edilcost Ancona, che in questa fase comincia a fasi valere anche a muro. Il finale recita 25-19 per le padrone di casa. Il quarto (e conclusivo) set è abbastanza combattuto per gran parte del suo svolgimento: si lotta punto a punto, con le reatine trascinate dalla schiacciatrice Casale, principale bocca di fuoco della CentralMotor. Questi i due punteggi parziali al momento dei time out tecnici: 8-6 e 16-13 per l’Edilcost. In dirittura d’arrivo si crea il divario decisivo, con la Da Col che mette a terra due attacchi importanti che regalano il 23° e il 24° punto alla formazione dorica. Chiude il confronto (25-20 il set, 3-1 la partita) la centrale Pieri con un muro perentorio. Giustamente soddisfatta a fine match coach Cerusico: “La squadra è apparsa in crescita (oltre alla migliore in campo Da Col meritano una citazione la Pieri, l’Aricò e il libero Mari, ben più convincenti oggi rispetto alle ultime uscite del 2008, ndr): non a caso è la prima volta che giochiamo dal via con il sestetto concepito come titolare ad inizio stagione. Ciò non toglie alcun merito a chi è sceso in campo maggiormente finora, dato che si tratta di giocatrici che ci hanno permesso di raggiungere il primo posto in classifica. Chiaramente dobbiamo ancora migliorarci, ma sono molto fiduciosa a riguardo, perchè questo gruppo di atlete è solido e forte mentalmente ed anche oggi ha dimostrato di avere una mentalità vincente, pur trovandosi di fronte una squadra come la CentralMotor che ultimamente ha fatto benissimo. Ora dobbiamo riprendere il nostro lavoro in palestra a pieno ritmo e guardare ai prossimi incontri di campionato, a partire da quello di sabato 10 gennaio contro l’AST Latina.” Sereno il tecnico reatino Broccoletti, nonostante la sconfitta: “Il nostro obiettivo è la salvezza, perciò è del tutto accettabile perdere contro una squadra come l’Edilcost Ancona, dalle grandi potenzialità, soprattutto in attacco. Noi abbiamo cercato di fare del nostro meglio; sono altre le partite che dobbiamo vincere.”

Giovanni Marcelli – Addetto Stampa Edilcost Ancona

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo