ANKON Consorzio Sportivo

 

Luciana Mosconi-Pallamano Trieste:sfida stellare

Riflettori puntati sul Palaveneto di Ancona per il big match della terza giornata di ritorno della serie A1, che vede opposti i vincitori della coppa Italia 2008/2009 alla capolista e blasonata Trieste.

A distanza di quattordici giorni dall’ultimo confronto, quello che ha visto prevalere i dorici nel girone eliminatorio della coppa Italia, oggi le due squadre protagoniste del campionato in corso si affronteranno di nuovo nell’impianto sportivo di via Veneto, alle ore 18.30 (ingresso gratuito).

I padroni di casa proveranno a vincere davanti al proprio pubblico, atteso numeroso, per continuare il proprio cammino verso i playoff e tenere il passo delle altre formazioni appaiate al secondo posto della classifica. Dal canto loro gli ospiti vorranno a tutti i costi ottenere i tre punti per riscattare l’eliminazione dal Trofeo federale, tenere a debita distanza gli anconetani in graduatoria e dimostrare di essere la candidata numero uno alla promozione in Elite.

Per interrompere la serie positiva dei settentrionali, che dura da ben 11 turni, e per avvicinarli in classifica, servirà la miglior Luciana Mosconi. Solidità in fase difensiva e concretezza in contropiede: sono queste le “armi” migliori a disposizione dei biancorossi per mettere in difficoltà il team di Radojkovic.

“Giocare contro il Trieste, il club più titolato d’Italia, è un’opportunità importante per chiunque giochi a pallamano e batterlo è una vera e propria realizzazione. Noi ci siamo già riusciti in coppa e ora proveremo a ripeterci in campionato.” Queste sono state le parole dell’ala e capitano in campo Davide Campana, che ha voluto esprimere il suo parere riguardo alla sfida della giornata odierna. Analizzando la formazione giuliana ha poi aggiunto: “Non credo ci sia un modo ben preciso per poter battere una squadra così completa ed organizzata, non hanno pressochè punti deboli. Hanno ottime individualità, ottimi portieri, un’arcigna difesa ed un attacco di qualità, ma abbiamo scoperto che sono battibili. Sicuramente dovremo attuare il nostro gioco veloce e lavorare duro in difesa e che vinca il migliore!”

Sarà sicuramente difficile stabilire quale tra i due gruppi sia veramente il più forte e il più completo in soli 60 minuti, dato che sul parquet scenderanno due team dai roster davvero eccezionali. Per elencare solo alcuni dei giocatori importanti tra le due compagini, tra le fila della Luciana Mosconi ci sono Ebner, centrale esperto della nazionale italiana, Campana, ala di assoluto valore nel giro azzurro e Lazarevic, grande finalizzatore e terzino tra i più bravi della categoria. Nel Trieste invece militano Mestriner, estremo difensore di affidamento, Tokic, terzino della nazionale italiana dall’ottimo gioco e Visentin, ala emergente.

Insomma ci sono tutti i presupposti per assistere ad una grande partita, che promette scintille, tra le due squadre di maggior valore della serie A1. Al termine della gara verrà allestita una festa al Palaveneto per celebrare la conquista della coppa Italia da parte della Luciana Mosconi avvenuta il 18 gennaio a Lavis, in provincia di Trento. Alla manifestazione, a cui dovrebbero partecipare anche alcune autorità dello sport, è aperta al pubblico.

Roberto Rossi

addetto stampa Luciana Mosconi Ancona

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo