ANKON Consorzio Sportivo

 

La Sma Ancona a Cagliari si perde nel finale

Gestiti male gli ultimi istanti della gara contro la Virtus. Positivo il rientro della Consolini

52-47

VIRTUS CAGLIARI: Mini 18, Ntumba 8, Puidokas 3, Zudetich 6, Saba 3, Slenite 6, Carta 2, Marcello 6, Di Tucci ne, Fava ne. All. Xaxa.

SMA ANCONA: Torresi ne, Servadio 8, Franciosi, Skrastina 4, Sordi 10, Consolini 6, Pierdicca ne, Paccapelo ne, Ribezzo 4, Molinari 14. All. Caboni.

Arbitri: Acquaviva e Caroli di Milano.

Parziali: 15-16, 27-30, 38-39.

CAGLIARI _ La Virtus Cagliari risulta ancora fatale alla Sma Ancona. Dopo aver ceduto alle isolane all’andata, le doriche di Caboni si piegano ancora alla Virtus alla 7^ di ritorno del campionato di basket femminile di serie A2, al termine di una partita combattutissima e decisa negli attimi finali. In tali frangenti la squadra dorica ha infatti mostrato meno lucidità rispetto al solito, ed è stata punita.

C’è rammarico per la Sma, in quanto per sette ottavi della gara ha costretto la Virtus a inseguire, cedendo proprio nella seconda metà dell’ultimo periodo, una fase ove solitamente invece la Sma si è spesso dimostrata impareggiabile sotto il profilo della concentrazione e della resa.

Le doriche devono fare a meno della Casadio in concomitanza del rientro di Cristina Consolini, la quale all’inizio ha un po’ di problemi (tre falli consecutivi), ma poi si scioglie e mette anche a segno due triple importanti. Dunque tutto sommato il suo rientro dopo il lungo infortunio è positivo.

La Sma controlla bene ma non riesce a scappare durante i primi tre periodi, dunque conduce con vantaggi minimi. Situazione sotto controllo fino a cinque minuti dal termine, poi la Virtus mette il naso avanti e la Sma non riesce più a sorpassarla. Con un centro dalla lunetta della Sordi le doriche si portano a -3 sul 47-50 quando mancano 11 secondi al termine, e devono iniziare l’azione conclusiva. Ci vorrebbe un centro da 3 per acciuffare il supplementare, ma la Servadio fa una scelta diversa, si invola fino a sotto canestro e prova una conclusione da 2 che non va a buon fine. A quel punto la gara è chiusa, ma la Virtus Cagliari fa in tempo ad arrotondare il vantaggio dalla lunetta. Nel prossimo turno per la Sma appuntamento ancora a Cagliari, ma contro il Cus.

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo