ANKON Consorzio Sportivo

 

A caccia del bis contro il Noci

Nel pomeriggio, alle ore 18.30, la Luciana Mosconi si troverà di fronte il Noci al Palaveneto per la settima giornata di ritorno della serie A1 e proverà a ripetere la prestazione convincente messa in mostra in Puglia nel girone di andata.

In quell’occasione i dorici si imposero in trasferta per 29 a 24, centrando la prima vittoria esterna della stagione e giungendo per la prima volta nella zona playoff della classifica. Quella vittoria rappresentò una sorta di svolta per il team dell’allenatore Guidotti in campionato, perchè da quel momento la formazione biancorossa non abbandonò più la zona alta della classifica e prese ancora maggiore fiducia nei propri mezzi.

Oggi, a distanza di più di tre mesi, il successo nella sfida ad “alta quota” potrebbe rappresentare un’altra svolta per i padroni di casa: per la compagine anconetana, conquistare tre punti nella giornata odierna, significherebbe infatti consolidare ancora di più la sua posizione all’interno della griglia playoff e vorrebbe anche dire tenere a debita distanza un “cliente scomodo” come il Noci nella lotta per il secondo posto in classifica.

Tornando a parlare della gara di andata, sarebbe impossibile dimenticare gli incresciosi episodi di rissa provocati dai giocatori del tecnico Iaia durante e dopo la partita dello scorso 8 novembre; fatti che coinvolsero anche i tifosi dei biancoverdi in una sorta di “caccia all’uomo” ai danni dei dorici. Questa è l’unica cosa che proprio tutti, dagli addetti ai lavori ai tifosi, passando per tecnici e giocatori, si augurano non si ripeta in toto o quasi al Palaveneto, sperando che in campo prevalgano il buon senso e il fair play.

La Luciana Mosconi è reduce dal passo falso esterno contro il Rapid Nonantola, in cui non è riuscita ad andare oltre il 24 pari, e quindi oggi vuole a tutti i costi riscattarsi davanti al pubblico di casa. In settimana, gli atleti del presidente Guzzini si sono preparati al meglio durante gli allenamenti per riuscire nel loro intento e, privi solo del centrale Magistrelli e dell’ala Zacchini, proveranno a “schiacciare” l’equipe pugliese sin dai primi minuti.

Sull’altra sponda anche l’Intini Noci è reduce da un pareggio, 26 a 26 contro il Cologne, che gli lascia l’amaro in bocca per i 2 punti persi in terra lombarda e che ne frenano ulteriormente la scalata alla graduatoria. I meridionali scenderanno sicuramente ad Ancona per riprendere a macinare punti in vista dei playoff e, viste le caratteristiche messe in luce in trasferta da questa squadra, i biancoverdi daranno battaglia sul parquet del Palaveneto come nelle gare precedenti.

Si preannuncia allora una sfida aperta e molto combattuta tra due team che cercheranno di prevalere l’uno sull’altro fino alla sirena finale, con i biancorossi che cercheranno di sfruttare al meglio il loro penultimo incontro casalingo della regular season.

Le partite della settima giornata di ritorno

Pallamano 85 Castenaso-Cologne, Luciana Mosconi Ancona-Intini Noci, Romagna Imola-Rapid Nonantola, Trieste-Capua, SC Meran-Mezzocorona Metallsider, Pressano-SSV Bozen

Roberto Rossi

addetto stampa Luciana Mosconi Ancona

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo