ANKON Consorzio Sportivo

 

Edilcost Ancona 3 – Lucky Wind Trevi 0: i play off sono più vicini

21^ giornata: Edilcost Ancona – Lucky Wind Trevi 3-0

RISULTATO: 3-0 (25-19 in 21′, 25-19 in 20′, 25-22 in 24′)
ARBITRI: Canessa di Bari e Zingaro di Foggia

Ancona: Chiappa 2, Pettinari 8, Da Col 10, Zebi 12, Aricò 16, Pieri 9, Mari (l) 1, Canuti n.e., Sediari n.e., Zannini n.e., Ceppitelli n.e., Guidi n.e. All.: Fusco

Trevi: Pietrolati 4, Pascucci 6, Zeppoloni 5, Zannella 3, Finistauri 5, Giombini 16, Muzi, Bonci n.e., Bosi n.e., Garbini (l), Cannella n.e. All.: Sperandio

Prova di maturità superata a pieni voti stasera, al PalaSabbatini, dall’Edilcost Ancona. Nello scontro diretto per la corsa agli spareggi promozione al cospetto della Lucky Wind Trevi, che si presentava alla vigilia del match quale terza forza del campionato, le ragazze di Luisa Fusco hanno sfoderato una prestazione davvero convincente, a tratti entusiasmante per il pubblico che assiepava gli spalti del “Panettone”. Alla fine, il punteggio recitava 3-0 per le doriche, in poco più di un’ora effettiva di gioco, con una classifica che ora vede issate le giocatrici dell’Edilcost a quota 42, in terza posizione. Leo Chiappa e compagne, d’altronde, cominciano subito con il piede sull’acceleratore: in pochi minuti si portano sul 6-1, sul turno al servizio di una Ramona Aricò in gran spolvero. Un muro di Tatiana Pieri regala alle anconetane il punto dell’8-4, che determina il primo time out tecnico del parziale. Si rientra sul terreno di gioco e Trevi, con Pascucci in battuta, prova a rifarsi sotto, giungendo fino al -1 (9-10). Poi però, quando a servire c’è Valentina Da Col, l’Edilcost ricaccia indietro le ospiti. Due attacchi vincenti consecutivi dell’opposta Aricò arrotondano il punteggio sul 16-9 in favore dell’Edilcost. Il set a quel punto è deciso: la squadra di casa lo chiude sul 25-19, con un attacco della solita Ramona Aricò, che al termine del match risulterà essere la mvp dell’incontro, con 16 punti a segno. Nel secondo set inizialmente c’è maggior equilibrio: la formazione trevana, spinta dalla schiacciatrice Giombini (la migliore delle sue nell’arco della partita), resiste fino al 7-8. Di lì in avanti, l’Edilcost Ancona rimette il turbo: si va alla seconda sospensione tecnica sul 16-10 in favore delle doriche (grande merito, in questo frangente alla centrale Valentina Pettinari, che mette in grave difficoltà le avversarie con il turno in battuta). La compagine anconetana continua a spingere con le sue bocche da fuoco Aricò (ancora lei) e Zebi, ben coadiuvate dal gioco delle centrali. Il parziale si conclude 25-19 in favore dell’Edilcost. Il terzo set sancisce il trionfo di Leo Chiappa e compagne, anche se si rivela più tirato dei precedenti. Ancona, infatti, parte bene anche in questa occasione, andando alla prima interruzoine tecnica del parziale sull’8-5; la Lucky Wind, tuttavia, non ci sta e, grazie soprattutto alla volitiva Giombini, aggancia le padrone di casa sul 9-9. Si prosegue punto a punto fino al 20 pari. Oggi però c’è un’Aricò in più nel motore dell’Edilcost Ancona: è lei che trascina le compagne alla conquista del set (e della partita) con due attacchi di seguito (per i punti del 21-20 e del 22-20) e lo splendido ace conclusivo del 25-22 che chiude i giochi.
Visibilmente soddisfatta Luisa Fusco al termine del match: “Siamo state brave e concentrate in ogni fase dell’incontro. Ciò che più mi ha convinto è stata la coralità del gioco che siamo riuscite ad esprimere, coprendo gli errori delle singole con il sostegno del resto della squadra. Abbiamo servito in maniera ficcante e in attacco abbiamo mostrato buona continuità, come anche nella fase difensiva. Da questo punto di vista meritano un plauso Ramona Aricò, finalmente determinante, ed anche Martina Mari, apparsa sicura quest’oggi. Ovviamente c’è ancora molto da migliorare, a partire dalla ricezione, ma sono molto fiduciosa per le partite che restano, che vanno affrontate come altrettante finali. Abbiamo comunque fatto un importante passo avanti per la conquista dei play off: se confermeremo la tenuta mentale che abbiamo palesato quest’oggi abbiamo ottime possibilità di centrare l’obiettivo.”
Dispiaciuto per la sconfitta, ma sereno, il coach ospite Sperandio: “Siamo state poco brillanti, ma abbiamo pagato gli acciacchi fisici che in questo periodo stanno patendo alcune nostre giocatrici. Va però reso onore al merito dell’Edilcost, che oggi ha mostrato di essere una grande squadra. In particolare l’opposta Aricò per noi è stata devstante. Per la corsa play off ritengo che la squadra anconetana, per le qualità tecniche e morali di cui dispone, sia la favorita.”

Giovanni Marcelli – Addetto Stampa Edilcost Ancona

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo