ANKON Consorzio Sportivo

 

La Sma Ancona vince e chiude terza: nei play-off c’è il Porto San Giorgio

Le doriche di Caboni si impongono sul Chieti per 64-53. Esordio in A2 per la giovane Laura Tomassetti

64-53

SMA ANCONA: Torresi ne, Servadio, Franciosi, Skrastina 11, Sordi 22, Consolini 13, Paccapelo, Ribezzo 9, Molinari 9, Tomassetti. All. Caboni.

CHIETI: Diodati 2, Martino 9, Fabbri 10, Belfatto ne, Cardinale 10, De Biase 4, Di Matteo 3, Meloni 2, Crestani 13, Jaecker. All. Di Nallo.

Arbitri: Soavi di Casalecchio di Reno (BO) e Ciancabilla di Bologna.

Parziali: 24-15, 36-26, 49-40.

ANCONA _ Terza posizione in classifica, e derby con il Porto San Giorgio nei quarti di finale dei play-off che prenderanno il via nel week-end successivo a quello di Pasqua. Vittoria pesante per la Sma Ancona nell’ultima giornata della regular season del campionato di basket femminile di serie A2. Tanto pesante quanto lo è la sconfitta per il Cus Chieti, che a causa della sorprendente vittoria di Siena a Pontedera, viene esclusa dai play-off chiudendo al nono posto. La Sma Ancona di Giuseppe Caboni invece vince come pure la Virtus Cagliari, ed entrambe raggiungono il Pomezia (battuto in casa dal Napoli) al secondo posto. La classifica avulsa dice Virtus Cagliari al secondo posto dietro al Pontedera, poi Sma Ancona e al quarto posto Pomezia. Avendo chiuso al terzo posto, la Sma dovrà incontrare la squadra in sesta posizione, vale a dire il Porto San Giorgio.

Si è vista una partita vera, al Palarossini. Entrambe le squadre volevano fortemente i due punti, li ha conquistati meritatamente la Sma. Grande prestazione dell’asse dorico Sordi-Skrastina-Consolini, e per il generoso Chieti, che comunque tiene aperta la gara quasi per tutta la sua durata, c’è poca gloria. La Sma sfrutta una gran bella partenza, che dopo un 7-0 di parziale d’avvio, fa chiudere alle doriche avanti di 9 punti il primo parziale. Più equilibrato il secondo, a conclusione del quale il distacco resta sempre di una decina di punti a favore dorico. Nell’intervallo il Chieti apprende la notizia di essere al momento fuori dai play-off per il vantaggio del Siena a Pontedera, e nella seconda metà della gara gioca tutte le sue carte. Con generosità arriva a -5 sia nel terzo che nel quarto parziale, ma la reazione dorica arriva sempre puntuale con le incursioni micidiali della Sordi e della Skrastina, e con Cristina Consolini, che nel finale chiude il discorso con due o tre triple da urlo.

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo