ANKON Consorzio Sportivo

 

L’Edilcost Ancona annulla l’AST Latina: 3-0!

24^ giornata: Edilcost Ancona – AST Latina 3-0

RISULTATO: 3-0 (25-18 in 21′, 25-13 in 19′, 25-15 in 20′)
ARBITRI: Licchelli di Reggio Emilia e Rocca di Piacenza

Ancona: Da Col 8, Pettinari 10, Chiappa 3, Pieri 8, Zebi 19, Aricò 8, Mari (l), Guidi n.e., Sediari n.e., Canuti n.e., Zannini n.e., Ceppitelli n.e. All.: Fusco

Latina: Marchetto 6, Rovetta, Taddei 8, Giovannini 5, Morelli 3, Grando 8, Mastruzzi (l), Benetti, Orsi 1, Leggi n.e., Di Biasio n.e., Taratufolo n.e., Battisti n.e. All.: Pesce

Sontuosa Edilcost Ancona quest’oggi al PalaSabbatini. La squadra di Luisa Fusco, che si trovava di fronte lo spauracchio AST Latina secondo in classifica, in quella che, a ragione, era da considerarsi una partita da vincere ad ogni costo per proseguire la corsa verso i play off, ha imperversato sulle avversarie di turno. Pronti, via!, è già si capisce che l’Edilcost di quest’oggi è ben altra cosa rispetto alla formazione sfilacciata di sabato scorso: sul servizio di Da Col le doriche si portano subito avanti 6-0. La centrale Pieri fissa il punteggio sull’8-2 al primo time out tecnico. L’AST Latina viene annichilita fin dalle prime fasi del match, evidenziando gravi problemi in ricezione, grazie soprattutto alle battute ficcanti di Leo Chiappa e compagne. Il parziale prosegue in tranquillità per l’Edilcost Ancona, che controlla il gioco senza alcun problema.
Alla seconda sospensione tecnica la compagine anconetana guida 16-10 e, poco dopo, il set si conclude 25-18 per le ragazze di coach Fusco: il punto decisivo è messo a segno da Valentina Pettinari, con un perentorio muro ai danni dell’evanescente opposta ospite Marchetto. Il secondo set, almeno inizialmente, appare più equilibrato: alla prima interruzione tecnica l’Edilcost è avanti di due sole lunghezze (8-6), ma poi inesorabilmente prende il largo. Al secondo time out le doriche sono sopra di cinque punti. Il set si conclude 25-13 per Ancona, con un colpo in fotocopia di quello che ha chiuso il secondo gioco: la Pettinari mura nuovamente – e in modo spettacolare – la Marchetto. L’AST Latina è ormai in ginocchio. Il terzo set, a questo punto, si rivela una mera formalità per l’Edilcost, che adesso comincia davvero a divertirsi. Laura Zebi – che, come spesso accade, risulta essere alla fine la top scorer del match – fa sfoggio dei suoi colpi migliori, perfettamente coadiuvata da tutte le sue compagne. Anche Leo Chiappa lascia la sua traccia nel referto punti, con un paio di tocchi di seconda. In sintesi, il parziale si conclude 25-15 in favore delle padrone di casa (per la cronaca, le doriche al primo time out sono avanti 8-3, al secondo 16-7).
Insomma, il 3-0 è servito: merito delle ragazze dell’Edilcost che hanno dato vita alla miglior prestazione della stagione, ma merito pure dello staff tecnico, capeggiato da una soddisfattissima Luisa Fusco: “Oggi siamo state ineccepibili, quelle scese in campo sabato scorso contro il Rieti sono sembrate per fortuna solo nostre… lontane parenti. Abbiamo fatto benissimo tecnicamente e tatticamente, mantenendo nel contempo la concentrazione per tutto l’arco della partita. Ora godiamoci questa vittoria: da lunedì cominceremo a pensare a Loreto.”
Un po’ demoralizzato, come ovvio, è apparso invece il tecnico latinense Pesce: “Siamo stati disastrosi in ricezione, anche perché le giocatrici dell’Edilcost sono state brave ad aggredirci con il servizio. Purtroppo, se la ricezione non gira, poi a cascata va male tutto. E così è stato. In chiave play off comunque nulla è compromesso: ci proveremo fino in fondo.”

Giovanni Marcelli – Addetto Stampa Edilcost Ancona

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo