ANKON Consorzio Sportivo

 

Loreto castiga l’Edilcost; riserverà lo stesso trattamento al Trevi?

25^ giornata: GS DìXDì Emmedata Loreto – Edilcost Ancona 3-1

RISULTATO: 3-1 (25-22 in 23′, 25-23 in 23′, 18-25 in 21′, 25-22 in 24′)
ARBITRI: Tomassoni e Allegrini

Loreto: Alessandrini 19, Stagnaro 11, Angrisani 1, Pietrelli 10, Verardo 4, Sampaolesi 6, Mastrodicasa 16, Giorgi, Tallevi, Alicino (l), Fedeli n.e., Senigagliesi n.e. All.: Sabbatini

Ancona: Aricò 15, Zebi 20, Pieri 8, Pettinari 11, Ceppitelli 3, Da Col 12, Guidi, Mari (l), Chiappa, Sediari n.e., Zannini n.e., Canuti n.e. All.: Fusco

Solo un set. Sarebbe bastato che l’Edilcost Ancona ne vincesse uno in più ieri sera sul campo della GS DìXDì Emmedata Loreto per assicurarsi la partecipazione ai play off promozione. Purtroppo la squadra di Luisa Fusco si è fermata ad un passo dall’obiettivo ed ora deve sperare che la Lucky Wind Trevi non faccia risultato pieno nell’ultima giornata di regular season proprio contro le loretane per entrare nella griglia degli spareggi per l’accesso alla serie A2. D’altronde, fin dall’inizio del match, si è capito – e non v’erano dubbi a riguardo – che la GS DìXDì Emmedata Loreto avrebbe fatto sul serio. La formazione allenata da coach Sabbatini prende immediatamente il comando delle operazioni, con l’Edilcost che riesce a tenere il ritmo delle avversarie fino al 10-10. Di lì in poi le padrone di casa hanno il soprevvento e mantengono il vantaggio fino in fondo, nonostante alcuni tentativi delle doriche di rifarsi sotto. E’ la palleggiatrice loretana Angrisani – una delle ex di turno, insieme alle ben note Alessandrini e Stagnaro – a mettere il segno il punto del 25-22 per la GS DìXDì con un tocco di seconda. Il successivo set è maggiormente equilibrato, anche se è la compagine loretana a trovarsi più spesso avanti. Ciò nonostante l’Edilcost Ancona rimane attaccata alle avversarie, contendendo alla squadra di Sabbatini la vittoria del set fino alla fine. Sul 23-23, però, arriva il colpo di reni vincente della Pallavolo Loreto, che chiude in proprio favore sul 25-23. Intanto, da Latina arrivano buone notizie per l’Edilcost Ancona: l’AST ha appena battuto con un netto 3-0 la Lucky Wind Trevi nello scontro diretto. A questo punto sarebbe sufficiente che Leo Chiappa e compagne riescano a protrarre la partita fino al tie break – pur perdendolo – per ottenere un posto nei play off. Spronate forse da questo risultato le ragazze di Ancona tornano in campo con un altro piglio, mettendo un po’ da parte l’eccessiva tensione che le ha attanagliate nei primi due giochi. Alla prima interruzione tecnica l’Edilcost conduce 8-4. E’ la solita Laura Zebi che spinge la squadra a risalire la china, dopo i primi due parziali persi. Loreto, da par suo, sembra rifiatare. Si giunge così alla seconda sospensione tecnica con la Conero Volley che è sopra di 10 lunghezze (16-6). Il set si avvia ad una rapida conclusione; nel finale è la centrale Pettinari a farsi valere. E’ lei a porre il sigillo sul parziale, che termina 25-18 per l’Edilcost. Adesso i tifosi anconetani sperano che l’Edilcost compia lo sforzo decisivo: vincere un altro set per andare ai play off. Loreto, però, non intende regalare nulla. Al rientro in campo le mariane ritrovano tutta la loro cattiveria agonistica, che le doriche non ce la fanno a contenere. Al primo time out le ragazze di Sabbatini conducono 8-5, al secondo 16-14. L’Edilcost Ancona non sarebbe ancora spacciata, ma Loreto, trascinata dalle schiacciatrici Stagnaro e Pietrelli (con la prima al servizio), costruisce il gap decisivo. In men che non si dica la squadra di casa si porta sul 22-16 (massimo vantaggio). Ancona prova la disperata rimonta sul -5 e con le loretane ad un punto dalla vittoria (19-24). Ma è troppo tardi per reagire: Loreto si impone 25-22, vincendo contestualmente la partita 3 set a 1. Compiaciuto dell’esito del match l’allenatore della GS DìXDì Sabbatini: “Dopo aver vinto matematicamente il campionato era importante per noi ritrovare le giuste motivazioni per chiudere degnamente il torneo. Va detto che un derby come questo le dà sempre e, pur non offrendo una prestazione al meglio delle nostre potenzialità, abbiamo compiuto il nostro dovere, riuscendo nel contempo a divertirci in campo. Ora sappiamo di avere la responsabilità di non dover falsare il campionato, perciò sabato prossimo andremo a Trevi per vincere. Il match in Umbria sarà un banco di prova per le giovani e per testare quanto siamo ‘da serie A’, anche se non voglio essere frainteso: ci presenteremo in campo con la miglior formazione possibile.”
Ovviamente dispiaciuto il coach dorico Luisa Fusco, che giocoforza è costretta a guardare alla partita della prossima settimana fra Trevi e Loreto: “Siamo state troppo tese nei primi due set, non riuscendo ad essere aggressive come avremmo dovuto. Loreto – e ce lo aspettavamo – ha fatto la sua partita, non concedendoci nulla e giocando da prima in classifica qual è. Mi auguro che anche a Trevi sabato prossimo la GS DìXDì Emmedata si proponga con lo stesso atteggiamento mostrato contro di noi.” Auspicio pienamente condiviso: se Loreto vuol dimostrare di essere una grande squadra, tecnicamente e soprattutto moralmente, a Trevi non può esimersi dal puntare alla vittoria, viste le oggettive qualità di cui dispone, ben superiori a quelle della compagine umbra. Qui ad Ancona si starà con estrema attenzione alla finestra, questo è certo…

Giovanni Marcelli – Addetto Stampa Edilcost Ancona

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo