ANKON Consorzio Sportivo

 

Dorici in finale playoff

Pur perdendo il ritorno della semifinale playoff di serie A1 contro il Bolzano per 29 a 23, la Luciana Mosconi supera il Loacker in virtù del punteggio ottenuto nella gara di andata e in Trentino ottiene il pass per la finale.

Ad attenderla ci sarà il Trieste, che nell’altra semifinale si è sbarazzata dell’Intini Noci fra le mura amiche con il risultato di 28 a 20, per contenderle la promozione nella massima serie.

La sconfitta patita dai biancorossi lo scorso sabato è giunta ad interrompere la serie positiva di nove risultati utili consecutivi ottenuti dallo scorso 7 febbraio tra campionato e spareggi promozione, ma per Pesaresi e compagni non è risultata del tutto inaspettata. Infatti, da quando Eisenstecken siede sulla panchina del Bozen, i settentrionali attuano un buon gioco sia in attacco che in difesa e nelle partite casalinghe riescono ad esprimere al meglio tutto il loro potenziale. I trentini hanno avuto in mano le redini del match sin dalle battute iniziali, alla ricerca di una rimonta lampo sui giocatori del tecnico Guidotti, e sono stati in vantaggio fino alla sirena conclusiva. Dal canto loro i dorici sono stati bravi a rimanere sempre in partita, pur trovandosi un po’ in difficoltà nella parte centrale della sfida, quando le giocate di Gufler e dell’ala nazionale italiana Prentki hanno permesso al Bolzano di allungare. A porre rimedio alle incursioni dei padroni di casa hanno pensato le parate di Sanchez e la solita vena realizzativa del bomber Lazarevic, che ha trafitto Oberkofler per ben 12 volte.

Già al termine dell’incontro, la testa dei giocatori della Luciana Mosconi andava alla sfida finale contro il blasonato e forte Trieste, che affronteranno per la prima delle tre gare previste il 9 maggio alle 18.30 al Palachiarbola. Questa rappresenta la sfida più bella della stagione, tra una equipe “nobile” e pluriscudettata della pallamano italiana come il Trieste e il miglior team emergente degli ultimi anni e detentore della coppa Italia. Tutti gli atleti del presidente Guzzini sognano da tempo di giocare una partita come questa, capace di regalare emozioni in positivo o in negativo, e affronteranno i propri avversari senza timori reverenziali. Inizieranno a giocarsi la finale consapevoli che i giuliani sono i favoriti al salto di categoria, ma anche consapevoli che a volte non tutti i pronostici vengono rispettati.

Playoff serie A1-finale gara 1

Trieste-Luciana Mosconi

Playout serie A1-gara 3

Pallamano 85 Castenaso-Cologne (gara 2 25-29)

Rapid Nonantola già retrocessa in serie A2 dopo la sconfitta in gara 2 contro il Romagna Imola per 29-28

Roberto Rossi

addetto stampa Luciana Mosconi Ancona

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo