ANKON Consorzio Sportivo

 

L’Edilcost Ancona torna sconfitta da Soverato

Semifinale play off (gara-1): Frigorcarni Soverato – Edilcost Ancona 3-1

RISULTATO: 3-1 (25-22 in 27′, 25-17 in 23′, 23-25 in 30′, 25-16 in 22′)
ARBITRI: Giorgianni e Spinnicchia

Soverato: Erbetta 2, Delfino, Vanni 11, Savostianova 14, Spassova 10, Scilipoti 10, Scilì 7, Iazzetti (l), Natali 4, Rotondo, Russo, Carloni. All.: Montemurro

Ancona: Chiappa 1, Pettinari 10, Mari (l), Pieri 7, Aricò 10, Zebi 9, Da Col 13, Boria, Canuti, Zannini, Ceppitelli, Guidi. All.: Fusco

Brusco risveglio per l’Edilcost Ancona in quel di Soverato. La squadra dorica, dopo le convincenti prove con il Lamezia, trova stavolta disco rosso in terra calabra al cospetto della Frigorcarni Soverato. E dire che nel primo set Leo Chiappa e compagne sembrano reggere bene alle folate avversarie: il parziale fila via punto a punto e solo nel finale le padrone di casa riescono a chiudere il set in proprio favore, sul punteggio di 25-22. Il secondo gioco invece vede sempre avanti le calabresi, che conducono costantemente con 4-5 lunghezze di vantaggio; il set si conclude 25-17 per il Soverato.

Nel terzo set l’Edilcost Ancona centra un’insperata rimonta, dopo essersi trovata sotto in dirittura d’arrivo 19-23: le ragazze di Luisa Fusco mettono a segno un break di 6-0 e si impongono 25-23. E’ il momento in cui ci si attenderebbe la svolta che potrebbe rimettere in sesto le sorti del match; al contrario la compagine anconetana, nel quarto set, firma la propria resa. La Frigorcarni Soverato infatti mette subito il piede sull’acceleratore e non dà possibilità all’Edilcost di rientrare: il parziale termina 25-16 per la formazione calabrese, che vince contestualmente l’incontro 3-1. Ora è necessario che le doriche colgano il successo sabato 30 maggio al PalaSabbatini (ore 21.00) per pareggiare la serie e rimandare il verdetto a gara-3. Certo, però, di fronte ai propri tifosi dovranno offrire ben altra prestazione rispetto a quella di stasera. Questo è anche il pensiero di coach Fusco, chiaramente adombrata per il rendimento odierno delle sue ragazze: “Oggi non abbiamo ricevuto per niente bene, compromettendo di conseguenza il nostro gioco sulle centrali e il collegamento muro-difesa non ha funzionato come doveva. In attacco poi siamo mancate troppo spesso, mettendo insieme 36 errori punto durante l’arco della partita: quando si sbaglia così tanto è quasi inevitabile la sconfitta. Ciò detto, va riconosciuto il merito del Soverato, una squadra esperta ed abituata al clima dei play off, che ha dimostrato di avere a disposizione individualità importanti. Noi comunque, se giocheremo come sappiamo fare, siamo in grado di battere questa formazione.” Ed ecco le impressioni del capitano Leo Chiappa: “Stasera non siamo riuscite ad esprimere il nostro gioco, probabilmente condizionate dal campo difficile e dal caldo. Sono convinta, però, che non siamo assolutamente da meno del Soverato: possiamo fare nostra questa sfida.”

Giovanni Marcelli – Addetto Stampa Edilcost Ancona

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo