ANKON Consorzio Sportivo

 

Ecco il campionato: per la Sma esordio a Orvieto

La squadra di Filippetti domani vuole vincere (ore 19) contro le umbre neopromosse

ANCONA _ Da domani si fa sul serio: la nuova Sma targata Paolo Filippetti in questa stagione esordisce nel campionato di basket femminile di serie A2 giocando ad Orvieto (ore 19). La formazione dorica partirà per l’Umbria subito dopo la presentazione ufficiale della squadra, prevista in mattinata al teatro delle Muse nell’ambito della presentazione delle sei squadre aderenti al Consorzio Ankon (alle ore 10.30).

Alquanto rinnovata rispetto alla scorsa stagione, chiusa con la sconfitta nella finalissima dei play-off, la formazione dorica non parte con dichiarate ambizioni di promozione ma punta comunque ad un campionato di alta classifica. Su un roster titolare di dieci giocatrici, le nuove sono ben sei: Elisa Bonaldo (dall’Umbertide, A1), Tania Montecucco (dal Porto San Giorgio, A2), Francesca Vanin (dall’Udine, A2), Giada Ballardini (dal Ragusa, B1), Sara De Biase (dal Chieti, A2) e Valentina Giampietro (dal Civitanova, B1). Le quattro della “vecchia guardia” sono Carola Sordi, Camilla Servadio, Hairin Ribezzo e Giulia Casadio, ma quest’ultima sarà disponibile solo da novembre. Detto della defezione della Casadio, Filippetti può contare sulla presenza di tutte le altre atlete. “Non ci nascondiamo _ dice Filippetti _ andiamo ad Orvieto per vincere. Sappiamo che non sarà facile perché quello umbro è un campo ostico e la squadra di casa potrà contare sull’entusiasmo delle neopromosse, che noi dovremo essere capaci di contenere. In ogni caso le mie giocatrici hanno tutte le potenzialità per poter vincere la partita. Sono soddisfatto del lavoro svolto finora, abbiamo incontrato qualche difficoltà all’inizio ma con il tempo sono migliorate l’intesa e la corsa delle ragazze, ed è anche cresciuta l’intensità difensiva, una cosa che reputo fondamentale. Il nostro miglioramento è stato anche sottolineato dal successo nel quadrangolare di Cervia. Sono partite bene la Bonaldo e la Vanin, e stanno crescendo molto anche la Sordi e la Ribezzo, due giocatrici fondamentali e talentuose della squadra che hanno grandi potenzialità”.

Come si aspetta l’Orvieto? “L’Orvieto è una squadra da rispettare, con un ottimo gruppo che ha fatto innesti di valore. Su tutti quello della nazionale bulgara Iordanova, che si è comportata molto bene in precampionato, insieme alla Fornaro. Un avversario stimolante per la mia squadra, che dovrà dimostrare fin dalla prima giornata di poter dire la sua in questo torneo”.

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo