ANKON Consorzio Sportivo

 

Prima sconfitta ma non è un problema

Come era facilmente pronosticabile la Stamura è uscita sconfitta dalla prima gara di campionato. Sul neutro di Urbania i ragazzi di coach Cingolani si sono dovuti arrendere al fortissimo Faenza anche se il -33 che recitava il tabellone finale toglie parecchio a Crescentini e compagni.

Partiti molto bene, i biancoverdi hanno subito l’immediata reazione dei romagnoli che hanno ben presto messo le mani sulla partita. Lo svantaggio dorico ha sempre viaggiato su binari ampiamente dignitosi (13-15 punti di scarto medio) fino all’ultimo quarto, poi nei 10 minuti finali la Stamura ha incredibilmente staccato la spina e Faenza ha arrotondato il punteggio finale fino al 55-88 del 40′.

Nessun dramma in casa biancoverde. La sconfitta ci sta tutta, si sapeva che per vincere contro una squadra come quella manfreda bisognava sperare in qualcosa di più di un miracolo, e ora bisogna solo gurdare avanti. Lasciare tranquilli i ragazzi e sperare però che tengano alta la concentrazione per tutta la durata della partita. Infatti l’unica cosa che non si può ammettere a una squadra come questa è il fatto di non lottare con il coltello tra i denti fino all’ultimo secondo.

Domenica prossima si torna in campo e c’è già l’occasione per dimostrare di aver somatizzato gli errori commessi. Prima trasferta ed è super-derby in quel di Senigallia contro la formazione di coach Paolo Regini anch’essa sconfitta all’esordio. Anche in questo caso si tratta di un confronto contro una squadra decisamente superiore a quella stamurina (parlano chiaro anche le due recenti partite di Coppa Italia vinte nettamente dai rivieraschi) ma la Stamura non deve avere paura e provarci ugualmente.

Appuntamento al PalaPanzini di Senigallia, domenica 4 ottobre alle ore 18.00

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo