ANKON Consorzio Sportivo

 

Sma, primo brindisi in trasferta

Le doriche battono Ragusa 84-69 con le supersoniche De Biase e Ribezzo

69-84

RAGUSA: Fazio 17, Avaro 6, Zerella 10, Illeva 14, Linguaglossa 8, Drago 7, Cabibbo 5, Licitra 2, Silipo ne, Minardi ne. All. Leggio.

SMA ANCONA: Vanin 2, Servadio 8, Sordi 10, Bonaldo 8, Ribezzo 20, Montecucco 10, Ballardini 5, De Biase 21, Giampietro ne, Casadio ne. All. Filippetti.

Arbitri: Guida di Trapani e Chillà di Reggio Calabria.

Parziali: 19-16, 36-40, 47-62.

RAGUSA _ Arriva la prima vittoria stagionale in trasferta per la Sma Ancona, nel campionato di basket femminile di serie A2. Buona la terza: dopo i capitomboli di Orvieto e Chieti, ecco finalmente la squadra di Filippetti svettare in Sicilia contro il Ragusa. Un’ex per parte in campo: Felicita Zerella nel Ragusa (ad Ancona prima della sua parentesi a Porto San Giorgio), e l’anconetana Giada Ballardini, che nella scorsa stagione ha contribuito alla promozione del Ragusa in A2.

La Sma parte male e si rivedono i fantasmi. La formazione di Filippetti appare frastornata in avvio e in difesa è lenta. Ne approfittano le padrone di casa che arrivano sul 12-3. Pian piano però la Sma trova il bandolo della matassa e pur continuando a concedere qualcosa di troppo in difesa, in attacco cresce esponenzialmente. Carola Sordi gioca a mezzo servizio per il problema alla spalla e Francesca Vanin non è al massimo per il ginocchio acciaccato, ma a prendere in mano la squadra pensano le dirompenti Sara De Biase e Hairin Ribezzo. L’ex Chieti colpisce ripetutamente dalla distanza e risulta la best scorer dell’incontro con 21 punti (5 canestri da tre), mentre la Ribezzo spadroneggia sotto canestro. A metà gara la Sma ha la partita in mano, ma il decollo è dopo l’intervallo, quando Filippetti registra meglio la difesa mentre in attacco si continua a volare. Una vittoria importante per la Sma che aveva assoluta necessità di muovere la classifica. Vittoria larga, con quattro giocatrici in doppia cifra e 84 punti messi a segno in trasferta. Dunque attacco a vele spiegate, ma obiettivamente la difesa dorica ha concesso un po’ troppi punti a un avversario come il Ragusa, e va perfezionata.

Nel prossimo turno, la Sma ospiterà La Spezia.

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo