ANKON Consorzio Sportivo

 

Edilcost Ancona ko anche a Donoratico

5^ giornata serie A2 2009/2010: Kathy Van Zeeland Donoratico – Edilcost Ancona (3-1)

RISULTATO: 3-1 (25-19 in 24′, 17-25 in 24′, 25-22 in 26′, 25-20 in 25′)
ARBITRI: Zavater e Chimento
Donoratico:
Garcia Marquez 14, Wood 8, Nannini, Pasquadibisceglie n.e., Fidanzi 1, Diomede 18, Cruschelli (l), Filippi n.e., Callegaro 2, Beccaria 22, Zanolla 9, Guidi n.e. All.: Menicucci

Ancona: Chiappa 4, Alessandrini 20, Martini, Sustring 11, Zebi 11, Trillini n.e., Filipovics 11, Pettinari n.e., Ceppitelli 6, Camarda (l), Marcacci. All.: Fusco

NOTE: aces 1 (Donoratico) e 1 (Ancona), errori al servizio 8 (Donoratico) e 11 (Ancona)

Torna a casa a bocca asciutta l’Edilcost Ancona dalla trasferta in Toscana contro il Kathy Van Zeeland Donoratico. La squadra di Luisa Fusco, pur essendo riuscita a vincere un set sul campo delle livornesi – il primo finora lontano dalle mura amiche -, non ha però ottenuto nessun punto utile a muovere la classifica. Il Donoratico infatti si è imposto 3 parziali ad 1 in poco più di un’ora e mezza di gioco. La partita comincia bene per Leo Chiappa e compagne, che si portano subito avanti, arrivando a condurre al primo time out tecnico 8-4. C’è poi però il veemente ritorno della compagine livornese che, alla seconda sospensione tecnica, ribalta il punteggio sul 16-13 in proprio favore. L’Edilcost non ha più modo di recuperare e si arrende 25-19. Nel secondo set analogo inizio di parziale, ma finale dall’esito opposto: l’Edilcost, alla prima interruzione tecnica, guida 8-5 e amplia il vantaggio fino al 16-10 del secondo time out. La frazione si conclude sul 25-17 per le ragazze di Luisa Fusco, che si portano così in parità. Nel terzo parziale le due formazioni giocano punto a punto, anche se è l’Edilcost a fare capolino in occasione dei due time out: 8-7 al primo, 16-14 al secondo. Poco dopo però il Donoratico centra un break – protagonista la centrale Diomede, la migliore dell’incontro – che conduce le toscane sul 20-16 in loro favore. L’Edilcost tenta di rimontare, ma non va oltre il 21-23. Il Kathy Van Zeeland vince 25-22; l’ultimo punto è frutto di un errore al servizio delle atlete doriche. Nel quarto set Ancona e Donoratico partono attaccate: Leo Chiappa e socie sono avanti 8-7 al primo time out tecnico. Sul punteggio di 12-10 da segnalare l’ingresso in campo della giovanissima Sara Zannini, classe ’91, al debutto assoluto in sere A2, in sostituzione del libero Camarda, colpita fortuitamente da una pallonata (ma la giocatrice bergamasca rientrerà in dirittura d’arrivo del set). Si prosegue e l’Edilcost, sospinta da una volitiva Erika Alessandrini, mantiene una lunghezza di margine anche alla seconda sospensione di gioco (16-15). Ma anche stavolta le padrone di casa mettono a segno l’allungo decisivo. In questo caso sono le straniere Garcia Marquez e Wood a trascinare il Donoratico, che giunge a guidare 21-17. Un errore in battuta delle doriche dà alle toscane l’ultimo punto del set (25-20) e del match (3-1). Il Kathy Van Zeeland raggiunge così quota 6 in graduatoria, mentre l’Edilcost, rimanendo a 3 punti, resta al penultimo posto. Questo il commento post gara del vice coach anconetano Roberto Cremascoli: “Si sono visti dei miglioramenti, ma non sono bastati per fare risultato. Il problema è che siamo ancora poco efficaci in battuta, ad eccezione del secondo set, in cui abbiamo dato buoni segnali in questo fondamentale. La ricezione invece è cresciuta rispetto alle altre volte. Ciò detto, dobbiamo trovare maggiore continuità di gioco: in serie A2 non è possibile concedersi pause durante i set.” Dichiarazione flash del ds toscano Franco Pacella: “E’ stata una partita con diversi alti e bassi e la nostra prestazione ha avuto molte sbavature. Quello che conta però è aver ottenuto tre punti per la nostra classifica.”

Giovanni Marcelli – Addetto Stampa Edilcost Ancona

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo