ANKON Consorzio Sportivo

 

Sma Ancona, contro Lucca non basta il gran finale

Grande prova della Sordi, ma le doriche perdono 63-70

63-70

SMA ANCONA: Montecucco 8, Vanin 13, Servadio, Ballardini 6, Sordi 25, De Biase 1, Pierdicca ne, Giampietro ne, Bonaldo 6, Ribezzo 4. All. Filippetti.

LUCCA: Soli 10, Ermito 2, Giordano, Corbani 12, Fabianova 3, Favilla 9, Mei, Romagnoli 6, Zampieri 6, Sandri 22. All. Diamanti.

Arbitri: Saraceni e Ciancabilla di Bologna.

Parziali: 15-14, 23-35, 33-53.

ANCONA _ Se ne sono viste un po’ di tutti i colori al Palarossini di Ancona in questa gara valevole per il settimo turno del campionato di basket femminile di serie A2. Equilibrio nel primo parziale, netta supremazia ospite nei successivi 20 minuti (fino a +23) e incredibile reazione dorica negli ultimi 10 minuti, con la Sma che riesce di fatto a rientrare in partita (-7 a minuti e mezzo dalla fine) quando i più consideravano ormai chiusa la pratica. Insomma, non ci si è annoiati.

La Sma sa di dover migliorare la fase d’avvio di gara, dunque si preoccupa molto di far bene all’inizio. La cosa gli riesce, infatti chiude il primo parziale avanti di un punto. Probabilmente a quel punto pensa che il più sia fatto e si rilassa, ma è un errore fatale. Il Lucca in avvio del secondo quarto infila 12 punti di fila prime di concederne uno alla Sma (tiro libero della De Biase). Le toscane si caricano di falli, ma dalla lunetta la giornata si rivela bruttina per la Sma, e il distacco fatica a ridursi. Dopo l’intervallo ci si aspetta la reazione delle doriche, ma sono ancora le lucchesi a far la voce grossa partendo benissimo (11 punti al pronti-via prima di concedere un canestro alla Bonaldo), mentre la Sma perde la Ribezzo per 5 falli e talvolta mostra delle notevoli lacune in difesa.

Gli ingredienti per una Caporetto completa ci sono tutti, anche perché si arriva a toccare un distacco di -23, ma invece la Sma nell’ultimo parziale ha la forza e il coraggio per rialzare la testa. L’ispiratrice, manco a dirlo, è Carola Sordi. Il Lucca tira i remi in barca e la guardia romana sale in cattedra, ben supportata da Francesca Vanin. La rimonta sembra incredibile, la Sma mette a segno 30 punti in 10 minuti e quando è a 7 punti di distanza con un quarto di tempo ancora da giocare torna a sperare davvero. Poi però il Lucca dà un colpo di reni e respinge l’assalto dorico, mantenendo il distacco a -7.

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo