ANKON Consorzio Sportivo

 

BEFFA A FIL DI SIRENA

Il pareggio maturato nel turno casalingo per il Cus ha una doppia lettura, amaro perchè maturato a 20 secondi dalla fine, sostanzialmente giusto per quello visto in campo con tante recriminazioni da parte cussini in materia di occasioni clamorose sbagliate.Per la settimana giornata, e’ salito al Palacus la BFTM Numana Cameranese, la società nata dalla fusione della Cameranese che l’anno scorso ha giocato il suo campionato di B e il Numana compagine del massimo campionato regionale. Turno ostico per due formazioni che si volevano contendere l’ultimo gradino buono dei playoff, turno importante per il Cus che voleva riscattare la opaca prova di Teramo. L’inizio non e’ dei più incoraggianti, la testa sembra ancora negli spogliatoi e pericolosi sbandamenti difensivi, con gli ospiti che sfioravano il vantaggio in più occasioni trovando però sulla propria strada un attento Scarano. Il Cus comincia a svegliarsi e a farsi pericolosi e comincia il festival del gol mancato con continui capovolgimenti di fronte vietate ai deboli di cuori. Contropiedi incredibili che vengono sbagliati nella maniera più incredibile lasciando il risultato inchiodato però sullo 0 a 0, risultato sbloccato in finire del tempo da una punizione velenosa di Bilò, a cui risponde subito il Camerano con Esposito per l’uno a uno in cui si chiude la prima frazioen di gioco.

Ripresa con il Cus che parte aggressivo, ospiti un pò troppo nervosi, qualche atteggiamento un pò troppo sopra le righe a dire il vero e locali che trovano il vantaggio con Piersimoni bravo a piazzare il tap in su invitante passaggio di Bilò. La Bftm si butta in avanti alla cieca alla ricerca del pareggio ma i ragazzi di mister Carletti non sanno chiudere il match e ospiti che colpiscono due legni rubando metri nella metà campo Cussina che arretra il baricentro del gioco rischiando spesso pericolose mischie, e proprio in finire di tempo, un tiro sporco di Foroni numero uno ospite lasciato troppo solo per tirare, una palla in mezzo non trattenuta da Scarano e che si alza a campanile e succede il patatrac. Bravo Latini ad arpionarla e a metterla in mezzo, comodo stop per Dalmas che piazza il gol beffa.

Ora per il Cus turno di riposo, poi trasferta in quel di Rimini.

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo