ANKON Consorzio Sportivo

 

Ancora uno stop

Non basta una buona partenza e l’orgoglio nel finale per evitare anche questa sconfitta. La Globo Stamura perde contro l’Acmar Ravenna rimediando la quinta sconfitta consecutiva e da questa settimana l’ultimo posto è tutto suo.

Certo non bisogna gridare allo scandalo guardando la classifica. Si sapeva fin dall’inizio che questo campionato sarebbe stato in salita e da prendere con la massima filosofia. La gioventù del roster biancoverde sta dimostrando tutti i suoi limiti e al cospetto di formazioni ben più esperte e tecnicamente valide come Ravenna pagare dazio è praticamente inevitabile.

Contro i romagnoli l’inizio aveva tratto tutti in inganno. Difesa convincente, attacchi efficaci e +7 alla fine del primo quarto. La reazione ospite non tardava così tanto e a metà del secondo periodo Ravenna ricuciva rapidamente lo svantaggio e piazzava il break che gli ha dato il vantaggio. La Stamura ha avuto il merito di non mollare, ha iniziato anzi a difendere meglio ed è rimasta sostanzialmente in partita mantenendo distanze accettabili.

Dopo un guizzo nel terzo quarto, i dorici hanno subito ancora un allungo dagli avversari nell’ultimo scampolo di partita e il -17 alla fine (53-70) forse è bugiardo per come sono andate le cose.

Incamerata la settima sconfitta stagionale su otto giornate, e accettata la maglia nera del campionato, la Globo di Simone Cingolani è attesa ora da un ciclo di partite a dir poco proibitive. Si Comincia domenica prossima con la trasferta di Chieti, altra missione impossibile, poi in casa arriva Civitanova prima di andare a far visita all’attuale capolisa Recanati.

Forse quel due in classifica rimarrà a lungo. L’importante è vedere il giusto atteggiamento nella squadra e la corretta interpretazione di ogni gara.

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo