ANKON Consorzio Sportivo

 

CUS, manca la continuità

Doppio impegno per i ragazzi di mister Carletti, che giocano due incontri ravvicinati, il primo in caso contro la corazzata Terni e il secondo, il martedì successivo in casa del Miracolo Piceno in un match buono per la salvezza.Il primo incontro il Cus esce sconfitto ma a testa alta dal confronto contro i forti ternani, squadra leader del girone, autorevole candidata alla promozione diretta in A2. Gli ospiti hanno meritato la vittoria giocando una gara perfetta, un mix di sofferenza e superiorità tecnica e fisica, però il Cus qualche rammarico ce lo può avere. Due dei tre gol subiti sono arrivati nel momento migliore di gioco per i padroni di casa, ma il Terni e’ stato cinico e chirurgico. Pronti e via e subito vantaggio ospite, che gioca bene, pressa alto e i cussini non riescono ad andare oltre la metà campo, i pali e Scarano evitano che il passivo si faccia pesante. Dopo un netto predominio gli ospiti prendono fiato e il Cus comincia a fare la sua partita, trovando sulla propria strada un grande portiere avversario. Il Cus crede nel pareggio ma una piccola sbavatura difensiva viene castigata dal Terni, 0-2 e gol che fa male.

Nonostante tutto il Cus continua la sua partita, e in finale di tempo accorcia le distanze con Bilò su punizione. Ripresa che inizia con il Cus che cerca di trovare la giocata giusta, grande intervento del portiere umbro su Piersimoni, e ospiti bravi a chiudere il match sul 3 a 1. Gara senz’altro positiva per i biancoverdi di mister Carletti contro una delle formazioni più belle viste al palacus, una prova comunque di carattere che fa ben sperare per il futuro.

Passano solo 3 giorni e il Cus incappa in una sconfitta pesante contro la diretta concorrente per la salvezza che sta costruendo proprio in casa la propria salvezza. Dopo la buona prova di sabato ti aspetto altro dai ragazzi cussini che però mancano di continuità di gioco, primo tempo chiuso in svantaggio per 2 a 1, momento di balck out assoluto ad inizio ripresa quando i padroni di casa allungano sul 5 a 1, finale rabbioso con la doppia di marcatura di Piersimoni e La Medica che rendono meno amaro il punteggio finale, 5 a 3 per i padroni di casa e sabato ad Ancona arriva il Pesaro fermato nella gara odierna casalinga dal Numana.

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo