ANKON Consorzio Sportivo

 

Weekend che sorride al Cus Ancona calcio a 5

A punti anche la Silca Progetti e l’Edilcost.

C’è gloria in campo per il Cus Ancona calcio a 5 che tra le mura amiche ha regolato il forte seppur ridimensionato Montecastelli. Prova di carattere dei biancoverdi con Dodò sugli scudi e Davide Bilò chioccia per i tanti giovani. Il premio di migliore in campo se lo merita il portere Bartolomeo Scarano, uno che parla con i fatti, nel suo caso con le parate, alcune belle e sicuramente decisive per i momenti dell’incontro nei quali la pressione sugli avversari da parte della difesa, tanto invocata da mister Carletti, non aveva la giusta intensità.

Rimpianti per le formazioni di pallavolo del Consorzio Ankon: la Silca Progetti priva ancora di Paolo Ficosecco in versione giocatore, ha lasciato un punto al Max Control Senigallia e, vista la classifica cortissima a due giornate dalla fine della regular season, si tratta di un mezzo passo falso considerando che era d’obbligo fare bottino pieno. Peggio è andata all’Edilcost Ancona che ha giocato anch’essa il tie break però perdendolo, in casa contro un Volta Mantovana forte ma non irresistibile. Senza capitan Leo Chiappa le doriche perdono qualcosa soprattutto nei momenti decisivi anche se Lucia Marcacci ha fatto complessivamente una buona partita al pari del libero Camarda e dell’olandese Sustring. Il +5 sulla zona salvezza lascia serene le ragazze di coach Fusco ma dopo 3 ko casalinghi consecutivi occorre lavorare sodo.

E veniamo al disastro delle formazioni di basket: la Sma è incocciata nella sua bestia nera Cus Chieti. Le abruzzesi hanno raccolto 4 dei propri miseri 8 punti in classifica contro le ragazze del presidente Migliarini, ma senza nulla togliere alle cussine teatine, è evidente che questa Sma ha qualcosina da rivedere. Perdere al supplementare di un punto fa davvero male, soprattutto per un tiro a 3 secondi dalla sirena, ma perdere contro una squadra che nel 3′ quarto è stata capace di non realizzare neanche un punto ha davvero dell’incredibile.

La Globo Stamura ha perso oltre all’incontro di Roncade anche una bella fetta della propria permanenza in B Dilettanti considerando che ora la salvezza dista 6 punti, tanti considerando i 4 punti totali messi in cascina finora dai ragazzi di coach Simone Cingolani.

Ancora in fase di allenamento la Luciana Mosconi Handball che tornerà in campo mercoledì 3 febbraio al PalaVeneto contro Teramo.

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo