ANKON Consorzio Sportivo

 

Carola Sordi: “Possiamo crescere e dobbiamo crederci”

La guardia della Sma, tra le migliori con la Bonaldo contro il Ragusa, pensa alla prossima gara a La Spezia

ANCONA _ Boccata d’ossigeno per la Sma Ancona di basket femminile di serie A2. La formazione allenata da Paolo Filippetti è riuscita a vincere una partita importante in casa contro il Ragusa. Vittoria importante non tanto per la caratura dell’avversario, quanto per le conseguenze che avrebbe potuto produrre un eventuale esito negativo della gara, visto che la squadra dorica proveniva da due sconfitte consecutive (con Alcamo e Chieti), l’ultima in particolare abbastanza pesante, perché maturata in casa contro l’ultima in classifica (ma ora non più, grazie ai due punti rimediati ad Ancona).

La Sma contro il Ragusa ce l’ha fatta a rimettersi sui binari giusti grazie soprattutto a Carola Sordi (20 punti) ed Elisa Bonaldo (15), un’accoppiata che se ingrana la giornata giusta è in grado di garantire qualità e punti alla squadra contro ogni avversario. “Anche se durante la gara non abbiamo sempre giocato bene _ dice Carola Sordi _ di sicuro contro il Ragusa la Sma è riuscita ad esprimere meglio le sue potenzialità rispetto in particolare alla gara persa contro il Chieti. Siamo scese in campo con determinazione, eravamo decise a conquistare i due punti e ce l’abbiamo fatta con merito, nonostante i cali di rendimento durante la partita”.

Come si spiegano questi cali di rendimento, che ad esempio contro il Chieti sono stati fatali? “Probabilmente in certi frangenti ci rilassiamo troppo, o comunque succede qualcosa a livello di concentrazione. La Sma è una squadra con delle potenzialità ancora inespresse, presi singolarmente gli elementi che la compongono sono di valore, ma riusciamo solo a volte ad esprimerci come un vero gruppo coeso, dunque dobbiamo lavorare su questo, per far prendere una piega positiva alla stagione in questa seconda parte”.

La prossima partita è a La Spezia. “Una squadra che ci precede in classifica e quindi merita rispetto, ma che non è insuperabile, quindi dobbiamo provare a fare del nostro meglio per cercare di vincere la partita”.

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo