ANKON Consorzio Sportivo

 

Che Sma..cco al Viterbo

Preoccupa la crisi dell’Edilcost Ancona.

Terzo successo consecutivo per il Gruppo Sma capace di battere a domicilio il giovane ed inesperto Virtus Viterbo. Troppo forti le doriche per le giovani laziali con una Francesca Vanin in stato di grazia capace di tirare col 54% dal campo con 4/6 da 3 punti e con Tania Montecucco dominatrice nell’area pitturata con 11 rimbalzi catturati. Pur con Carola Sordi ed Hairin Ribezzo a mezzo servizio, quindi, le ragazze di coach Filippetti hanno avuto vita relativamente facile con una zona difensiva che ha inaridito le fonti del gioco ospite. Sabato prossimo Servadio e compagne sono attese da un’autentica prova di maturità in casa della capolista Lucca. Vincere significherebbe cambiare decisamente prospettiva al proprio campionato ed acquisire altre certezze indispensabili per il finale di torneo e per la volata playoff. Sempre sull’asse Ancona-Lazio è andata peggio all’Edilcost Ancona che al PalaFonte di Roma ha incassato una pesantissima sconfitta per 3-1 che fa il paio con quella dell’andata, ma che soprattutto apre ufficialmente la crisi della compagine biancoblù al 5′ stop consecutivo ed ora con un solo punto di vantaggio proprio sulle capitoline terz’ultime. La sfortuna tuttavia continua ad imperversare sul club del presidente Libero Brignoccoli che, se ha recuperato almeno parzialmente Chiappa e Pettinari, in campo per uno scampolo di partita già a Roma, tuttavia ha perso Laura Zebi uscita a partita in corso per problemi ad una spalla. Ora per le doriche si tratta di fare quadrato ed uscire da una situazione davvero complicata. Già domenica al Palabrasili c’è l’ccasione di riscattarsi e tornare a sorridere perchè il turno è favorevole: mentre la Sogesa Roma, infatti, andrà a far visita al laciatissimo Volta Mantovana, l’Edilcost attende a domicilio il Donoratico che domenica è stato battuto in casa dal Busnago. Un’occasione ghiotta da non fallire per ritrovare il sorriso al più presto. Solo riposo per il Cus Ancona e la Silca Progetti i cui campionati sono in pausa. Il Cus Ancona sabato pomeriggio affronta a Marcelli di Numana la Bftm e sarà uno scontro decisivo per comprendere quale tra le due squadre può legittimamente aspirare ad un posto nei playoff. Per il Cus Ancona, in quest’ottica ambiziosa, l’imperativo è vincere. Torna in campo anche la Silca Progetti sabato al PalaVeneto per la 1′ giornata della 2′ fase del campionato di erie C e per i ragazzi di coach Ficosecco c’è la volontà di partire subito col piede giusto. In campo invece martedì sera nel posticipo la Luciana Mosconi al PalaVeneto contro Fasano ed è chiaro che dopo la prova opaca contro Teramo di mercoledì scorso, da Lazarevic e soci ci aspettiamo qualcosa di più. Capitolo a parte per la Globo Stamura strapazzata a Budrio con un -55 finale (118-63) che non ammette nessun tipo di commento. Buio pesto sulla gloriosa società con oltre 100 anni di storia. Un vero peccato.

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo