ANKON Consorzio Sportivo

 

CUS più 8 a meno 4

Cus più 8 a meno 4 no, chi scrive non e’ improvvisamente impazzito, e’ la fotografia dell’ultimo turno di campionato, giocato in casa dal Cus contro il Rimini.Una vittoria mai messa in discussione, perentorio l’11 a 2 contro la formazione romagnola scesa al palacus priva di tre uomini fondamentali appiedati dal giudice sportivo dopo la rocambolesca gara precedente contro Camerano. In virtù dei risultati il Cus mantiene otto punti di vantaggio sul Raiano seconda candidata ai play out dopo Gualdo a quattro gare dalla fine.

Se consideriamo poi che nei prossimi due turni, a parte le trasferte terribili a Terni e Pesaro i turni casalinghi contro Ascoli e Raiano fanno si che il destino di questa stagione passa solo per le mani dei ragazzi di mister Carletti e soprattutto passa per il Palacus autentica roccaforte, qui e’ stato costruito il bel campionato cussino, qui a parte le big solo Camerano ha strappato un punto,e statene certi la torcida anconetana non mancherà certo di farsi sentire. Oltretutto finalmente Mister Carletti avrà a disposizione l’intera rosa, far ruotare il gruppo e permettere ai ragazzini terribili di crescere ancora.

Da notare il ritorno di Juninho, anima biancoverde che e’ tornato ad assaporare il gusto buono del cuoio di un pallone, coronando la propria prestazione con una rete, l’undicesima contenendo la propria gioia per rispetto gli avversari, ancora una volta si e’ dimostrato un uomo di valore, un grande uomo di sport.

I ragazzini terribili, che proprio domenica hanno ottenuto la matematica vittoria nel loro girone, un campionato impressionante che ha visto i biancoverdi di mister Argenziano assoluti protagonisti, vincendo tutte le gare sin qui disputate ad eccezione del pari intero contro Fano, ma soprattutto chiudendo in modo sontuoso il testa a testa proprio contro i fanesi infleggendo un perentorio 9 a 1. Nel turno odierno i ragazzi si sono imposti per 9 a 5 contro a Pesaro, e alla fine hanno fatto esplodere la loro gioia. Ma ora viene il bello, l’accesso al tabellone nazionale per la lotta della coccarda tricolore, l’anno scorso si arrivò tra le 16, quest’anno si può fare di più e siamo certi che gli Argenziano’s boy non deluderanno

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo