ANKON Consorzio Sportivo

 

Ancona Basket: a rischio la serie A2

La Sma Supermercati difficilmente rinnoverà la sponsorizzazione e al momento non ci sono alternative, ripartire dalla B1 diventa più che un’ipotesi

ANCONA _ Pioggia di notizie negative per l’Ancona basket, dopo il campionato non esaltante di quest’anno. L’iscrizione al campionato di serie A2 femminile al momento è a rischio, e il problema è lo sponsor. Concluso infatti il contratto di sponsorizzazione triennale con la Sma Supermercati, la società dorica non ha al momento un’alternativa percorribile per stringere un accordo circa lo sponsor principale.

Il Direttore Generale della società Renzo Lucioli, afferma che una possibile conseguenza è quella della non iscrizione al campionato di serie A2 femminile, con ripartenza dal campionato di serie B1.

“Purtroppo al momento attuale la situazione è questa _ dice Lucioli _. Sono il primo ad essere dispiaciuto, abbiamo voluto la serie A2 fortemente e conquistarla non è stato facile, dunque di sicuro proveremo in tutti i modi a salvare la categoria. Al momento però non ci sono le condizioni per poterlo garantire, dunque la speranza è che si possa trovare una soluzione adeguata entro il 7 luglio, ultimo giorno utile per l’iscrizione al campionato”.

Questo significa che sulla scelta del tecnico non resta che temporeggiare… E’ possibile una riconferma di Gaspari? “Gaspari ha fatto molto bene e dunque è senza dubbio possibile, ma in questo momento di incertezza sullo sponsor, sul budget e sulla categoria, un argomento pur importantissimo come quello del coach non può essere affrontato, dato che non avremmo certezze da offrire”.

Se passa in secondo piano l’argomento del tecnico, scivola ancor più in basso quello della squadra, che potrebbe essere smantellata. “Al momento abbiamo liberato tutte le giocatrici che non sono di nostra proprietà, che tra l’altro sono tutte in scadenza di contratto. Siccome non sappiamo come svilupperà la nostra situazione, abbiamo solo chiesto loro di avvertirci nel momento in cui troveranno una sistemazione, prima di firmare l’eventuale contratto con la nuova società”.

La Sma dovrà ripartire quindi dal “suo” patrimonio, che è costituito da cinque giocatrici “senior” di proprietà: Camilla Servadio, Giada Ballardini (al Ragusa), Laura Gorla (allo Spezia), Cristina Consolini (al Siena) e la giovane Redolf (al Senigallia in B1). “Partiremo da qui _ dice Lucioli _ e poi sicuramente per la rosa della prima squadra attingeremo corposamente dal nostro settore giovanile, che negli ultimi anni si è molto sviluppato”.

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo