ANKON Consorzio Sportivo

 

Luciana Mosconi, ko e retrocessione

La Luciana Mosconi perde gara-3 della finale playout e retrocede, a meno di ripescaggi, dall’Elite della pallamano italiana.

E’ stata una partita strana, quella giocata in terra siciliana, dominata dalla paura e dai tanti errori commessi soprattutto dalla squadra dorica che non è mai stata in partita. Soprattutto è venuto a mancare l’apporto di giocatori importanti, come Prskalo, in una vera e propria sagra di errori. Addirittura nel primo tempo la Luciana Mosconi è riuscita a segnare solo 5 reti. Nel secondo tempo invece è anche riuscita ad arrivare al -2 ma i padroni di casa sono riusciti a ripartire arrivando a condurre anche di 10 punti.

Con lo spareggio di ieri sera a Siracusa si è conclusa la lunga stagione della Luciana Mosconi nel campionato di Elite di pallamano. Un torneo che la società del presidente Lorenzo Guzzini ha affrontato da neopromossa, trovando nel suo cammino tanti ostacoli. Diversi dei quali legati agli infortuni dei suoi uomini migliori. Davide Campana è ritornato a pieno regime solo a metà campionato, Claudio Ebner ha potuto disputare solo un quarto di campionato, Jonathan Verdolini circa metà, mentre nel momento decisivo, quello legato appunto ai tre spareggi con Siracusa, la squadra ha dovuto sopportare l’assenza per infortunio del suo bomber Uros Lazarevic. Un’assenza importante che ha costretto il tecnico a cambiare gli schemi.

Eppure, dopo una partenza costellata da sconfitte, nella seconda parte della stagione regolare la Luciana Mosconi è riuscita a prendersi diverse soddisfazioni, riuscendo a battere anche le prime della classe. Terminata la regular-season all’ultimo posto ha poi lottato con Modena Teramo e Siracusa nella poule retrocessione ed è poi arrivata alla finale playout con Siracusa (dopo aver perso la semifinale con Teramo). Dopo il blitz in terra siciliana di gara 1, vittoria ai rigori, la squadra di Andrea Guidotti falliva il matchball del Palaveneto di sette giorni fa. Quindi la sconfitta dell’altra sera che decretava la retrocessione. Anche se, visto il prossimo allargamento dell’organico, ci sono fondate speranze di ripescaggio.

fonte: Corriere Adriatico-edizione Ancona e provincia

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo