ANKON Consorzio Sportivo

 

Si riparte dai giovani

Al via il nuovo corso della Luciana Mosconi, con una rosa sempre più formata da giovani promesse del vivaio anconetano.

E’ di nuovo tempo di campionato per l’Handball Luciana Mosconi Ancona del presidente Lorenzo Guzzini, che nella stagione sportiva 2010/2011 parteciperà al torneo di serie A1. Dopo la retrocessione dello scorso anno dalla massima serie della pallamano italiana, l’Elite, ai playout e il mancato ripescaggio estivo, la squadra dorica si trova a dover ripartire da una categoria che conosce ormai molto bene. I biancorossi sono stati inseriti nel girone sud, dopo la decisione della Federazione di suddividere la seconda divisione italiana nel raggruppamento nord e in quello sud, insieme a formazioni di tutto rispetto come Enna, Siracusa e Ambra, e ad altre che si affacciano per la prima volta nel panorama dell’handball che conta, come Grosseto e Altamura.

Sarà una stagione sicuramente dura per il gruppo allenato dal confermatissimo coach Andrea Guidotti, fresco di convocazione in nazionale come secondo allenatore dell’Italia A, gruppo che dopo l’impegnativa scorsa stagione è stato notevolmente sfoltito e ringiovanito, anche per problemi di natura economica. In estate la società di via Veneto ha infatti dovuto far fronte ad alcuni sacrifici, utili in alcuni casi e necessari in altri come accade per molte squadre importanti e blasonate della pallamano, se si pensa alla situazione generale dello sport in Italia in questi tempi di crisi economica. Sono infatti stati esclusi dal roster della Luciana Mosconi i serbi Milosevic e Lazarevic, veri e propri giocatori di lusso per la categoria che si sono accasati all’estero, il jolly Murga e, dopo numerosi tentativi di accordo, anche il nazionale Claudio Ebner. In più si devono aggiungere le partenze dei giovani Lorenzetti e Serpilli per loro scelta, giunti rispettivamente a Camerano e Chiaravalle in categorie minori. Delle assenze che sicuramente peseranno nell’economia del gioco della formazione dorica, che ha un’età media notevolmente più bassa rispetto a quella della scorsa stagione, ma che però dovrà trovare nel giusto mix di giovani talenti provenienti dal vivaio e di giocatori esperti, la sua grande forza per disputare un campionato tranquillo in A1, mai come in questo momento.

Le gare ufficiali inizieranno proprio questo sabato alle 18.30 in casa contro il Grosseto (presso il palasport di Camerano per indisponibilità del Palaveneto), se non si contano quelle della parentesi in coppa Italia a Chieti, dove la compagine marchigiana è stata eliminata dal girone a tre iniziale dopo aver vinto contro la formazione di casa e aver perso contro il Romagna Imola. E visto che quella che scenderà in campo nella prima uscita dell’anno, sarà una squadra che per la prima volta in assoluto nella gestione Guidotti partirà con 4 giocatori giovani su 7 titolari c’è da augurarsi che facciano bene e compiano il definitivo salto di qualità in prima squadra. Allora visto che tra poche ore si parte con le prime partite veramente importanti…buon campionato a tutti gli addetti ai lavori e in bocca al lupo Luciana Mosconi!

Roberto Rossi

addetto stampa Luciana Mosconi Ancona

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo