ANKON Consorzio Sportivo

 

L’Ancona Basket ad Orvieto per rifarsi

Domani duro impegno per le doriche. Perdere all’ultimo secondo fa sempre male, di più quando si ha la partita saldamente in mano. Quello che è successo Domenica scorsa al Palarossini ha quasi dell’incredibile..ma appunto ormai è successo ed è inutile tornarci sopra, se non per capire che le partite non finiscono sino al 40’ e per cercare di fare tesoro degli errori compiuti. Brucia , ma il campionato è appena iniziato e a parte la partita casalinga contro il Cus Chieti, questo gruppo ha dimostrato di saper reagire, di stare dentro l’incontro sino all’ultimo. Era Un po’ quello che ci auspicavamo quando si iniziò la stagione. Adesso è necessario fare un passetto in più. Alcune partite, quando si presenta l’occasione,  le devi portare a casa come sia, in un modo o nell’altro. E’ una questione anche di cattiveria agonistica. Da non confondere con l’impegno, che non è mai mancato. A volte durante la stessa partita può capitare per minuti di non trovare il canestro e allora lì si deve compensare con altre cose. Difesa “mani addosso” o giocare con il cronometro. Beh, facile a dirsi, ben più difficile a farsi, soprattutto quando le nostre ragazze hanno nel concetto del “corri e tira” la loro forza. Adesso arriva l’insidiosissima trasferta di Orvieto, formazione altamente competitiva, e che sino ad oggi ha perso soltanto una partita negli ultimi due minuti di gioco in quel di Alcamo (alias la superfavorita).  Ovviamente i favori del pronostico sono tutti dalla parte delle umbre che con 6 punti in classifica aspirano a posizioni di primo piano. I mezzi per tentare la scalata  poi ce li hanno, avendo in organico giocatrici  di prim’ordine come la Scopigno, la Yordanova e la Laffi, tutte importanti in zona punti. Le atlete doriche, se vogliono uscire vittoriose da questo confronto, devono dimostrare di aver imparato la lezione. Da una parte è meglio affrontarla in questo momento, perché, da Domenica scorsa,  la voglia di rivincita è tanta ed alcune nostre giocatrici possono mettere in seria difficoltà la formazione di coach Bondi. Sicuri che il duo Paolasini – Bonventi qualche cosa escogiterà, perché la mentalità è quella giusta ed è forse solo questione di tempo affinché si possa raccogliere quello che si è seminato.

Ufficio Stampa

Ancona Basket

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo