ANKON Consorzio Sportivo

 

Ultimo rush, battere Fondi

La Luciana Mosconi già domani sera potrebbe conquistare l’Elite

Battere Fondi per salire matematicamente in serie A d’Elite, la massima espressione della pallamano italiana. La Luciana Mosconi, domani pomeriggio (ore 18,30) al PalaVeneto, cerca l’acuto per ritornare subito tra le grandi, dopo la retrocessione dello scorso anno. Il compito non sarà certo facile, visto che per il Semat è l’ultima spiaggia, considerando che è terza in classifica e ha 6 punti di distacco dalle prime della graduatoria a 4 giornate dal termine.

Ma la formazione dorica ha tutta l’intenzione di chiudere da subito la pratica promozione, impensata alla vigilia del torneo, ma ora voluta da tutti.

“A questo punto siamo in ballo e vorremmo farlo fino in fondo- afferma il presidente Lorenzo Guzzini, da ben 37 anni nel mondo della pallamano anconetana (prima come giocatore, poi come allenatore, quindi come responsabile del Cus Ancona e dal 2001 prima guida dell’Handball Ancona). “I ragazzi sono concentrati sull’obbiettivo e daranno tutto per centrarlo. Personalmente sarebbe la terza promozione nella massima serie, a conferma che la pallamano ad Ancona è diventata un preciso punto di riferimento per tanti giovani. E centrarla senza stranieri, ma con giocatori quasi tutti di Ancona, avrebbe un significato particolare:vorrebbe dire che il movimento ha fatto passi da gigante. Lo testimonia anche il fatto che la nostra seconda squadra, in A2, sta per raggiungere la salvezza con 3 vittorie ed una sconfitta nei play-out. Ritornando al match di domani, penso che sarà una battaglia e che avremo bisogno del sostegno del pubblico delle grandi occasioni. I nostri avversari hanno un ottimo organico, secondo me al pari di quello dell’Ambra. All’andata giocammo la partita perfetta, vincendo una gara difficilissima che diede inizio alla nostra splendida stagione. Speriamo, ovviamente, di ripeterci e di poter far festa da subito, senza attendere le ultime tre partite di campionato. La nostra organizzazione di gioco e lo spirito di gruppo che ci ha caratterizzato per tutta la stagione, dovranno essere le nostre armi vincenti. Quelle che ci hanno permesso ci arrivare ad un traguardo tanto importante”.

fonte: Corriere Adriatico-edizione Ancona e Provincia

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo