ANKON Consorzio Sportivo

 

La Luciana Mosconi esulta: è promossa in serie A d’Elite

L’Handball Ancona ha finalmente centrato la promozione in Elite, massimo campionato italiano di pallamano

Con il successo, nettissimo, in casa dell’Alcamo, la squadra di Guidotti ha matematicamente effettuato un salto di categoria assolutamente meritato, anche se del tutto inaspettata alla vigilia del campionato. Con una squadra formata da quasi tutti anconetani, giovani ma di carattere, con la giusta tecnica ed un’impeccabile organizzazione gestionale delle risorse, la Luciana Mosconi è riuscita a salire nella massima serie, per la terza volta nella sua ultra-trentennale storia. E, nella  prossima stagione, sarà l’unica squadra della città di Ancona a disputare una massima serie.

Il match di Alcamo è stata solo una formalità. Troppo concentrati e vogliosi di vincere gli anconetani, che si sono trovati al cospetto di avversari tecnicamente e fisicamente inferiori, già salvi e con ormai più nulla da chiedere ad un torneo che ha regalato loro una prestigiosa salvezza. Praticamente sono bastati 15 minuti ai giocatori dorici per chiudere la partita. E sul 10 a 2 a favore ospite, il tecnico Guidotti ha dato spazio ai giovani meno utilizzati in campionato, che hanno avuto modo di partecipare da protagonisti al trionfo biancorosso. Sempre avanti di oltre 10 punti nel primo parziale, terminato 19 a 8, nella ripresa la partita è diventata pura accademia. Un vero e proprio monologo di capitan Campana e compagni, in una partita apparsa finalmente agevole, dopo una serie terribile di scontri insidiosi nelle ultime giornate. Così Ancona ha superato per 39 a 15 il team siciliano e ha potuto finalmente sciogliere la tensione del pre-partita per una promozione che sembrava non voler mai arrivare, a causa delle recenti imprese del Semat Fondi terzo in classifica.

Al termine delle esultanze, poi, il presidente del sette biancorosso e mister Guidotti non sono riusciti ad evitare il rituale dei gavettoni d’acqua fredda, lanciati loro dai propri giocatori. “Questa promozione è un qualcosa di grande, veramente una soddisfazione unica ed un motivo d’orgoglio visto che la rosa era stata ridimensionata ad inizio stagione ed è invece ugualmente riuscita a salire nella massima serie, dopo che avevamo preventivato un campionato tranquillo”- ha commentato con voce entusiasta Lorenzo Guzzini, tanto bagnato quanto contento per il nuovo traguardo raggiunto. ” Siamo tornati, dopo appena un anno, in Elite. E quasta volta dalla porta principale, visto che nell’ultima occasione eravamo stati ripescati. Bravi tutti i ragazzi e bravo l’allenatore. Ora, smaltito l’entusiasmo, ci metteremo attorno a un tavolo per progettare il futuro. Perchè questa volta, in serie A d’Elite, vorremmo rimanerci per più di una sola stagione”-conclude il presidente anconetano, che passa la parola ad un commosso Andrea Guidotti: ” Questa per me è stata la promozione più bella. Proprio perchè inaspettata ed ottenuta senza l’aiuto di un giocatore straniero, con quasi tutti atleti provenienti da Ancona. All’inizio nessuno avrebbe scommesso su di noi, ma siamo stati grandi. Ora godiamoci questa promozione, con la speranza che qualche imprenditore di casa nostra si accorga del movimento sportivo che riusciamo ad esprimere.” E per i dorici, a questo punto, l’ultima partita della stagione sarà la giusta occasione per una passerella davanti al pubblico amico, per festeggiare il traguardo raggiunto. L’appuntamento, come di consueto, è fissato per sabato alle 18.30 nel Palasport di via Veneto (ingresso gratuito), questa volta per affrontare l’Imex Marsala quinto in classifica a cuor leggero.

fonte: Corriere Adriatico-edizione Ancona e Provincia

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo