ANKON Consorzio Sportivo

 

Il Presidente Cataldi risponde a Luigi Dusmet

in riferimento alla lettera pubblicata su Il Messaggero di oggi a firma di Luigi Dusmet, presidente della società Vigor Volley Collemarino il presidente Cataldi comunica quanto segue:

Premesso che non ho nessuna intenzione di fare polemica sull’argomento, credo che l’intervento del Sig. Dusmet sia il frutto di scarsa conoscenza della realtà del Consorzio Ankon e, purtroppo, delle difficoltà che stanno incontrando le società sportive cittadine. Cerco pertanto di fare chiarezza al fine di evitare equivoci con la Vigor volley e con eventuali altre società cittadine soprattutto per evitare una lotta tra poveri che in questo momento non avrebbe veramente senso.

Il Consorzio Ankon nasce dalla felice intuizione dei dirigenti di sei società cittadine per fornire servizi nella logica dell’ottimizzazione del servizio e della limitazione dei costi. E’ un’esperienza pressoché unica in Italia perché è molto difficile trovare un equilibrio tra società che praticano discipline sportive diverse oltretutto il campionati non uniformi.

Le società, pur rimanendo completamente indipendenti con proprio bilancio e sponsorizzazioni , sono riuscite a presentare progetti comuni su alcune attività (comunicazione, gestione impianti, rappresentanza, marketing, ecc) che hanno favorito l’acquisizione di nuove sponsorizzazioni per il Consorzio anche rinunciando a qualche opportunità che ognuna di loro avrebbe potuto coltivare.

Inoltre mai, almeno da quando io sono Presidente, il consorzio ha usufruito di contributi pubblici o di aiuti di Enti pubblici, in primis il Comune di Ancona, per acquisire sponsorizzazioni. Pertanto il Consorzio è una struttura privata ed indipendente che almeno fino ad oggi ha deciso di non allargare la propria base associativa ritenendo che non esistessero le condizioni. E’ però consapevole che, soprattutto in momenti di estrema difficoltà come quelli che stiamo vivendo, è necessario adoperarsi per cercare delle soluzioni innovative cercando di mettere insieme tutte le forze, ed in questo senso ha dato ampia disponibilità all’assessore Brisighelli per fare sistema nell’interesse dell’intero sport cittadino.

Lasci pertanto perdere Dusmet i giocattoli (non ho mai giocato con le cose serie) e gli enclavi (che ricordano momenti storici tragici) e, se interessato, contribuisca con la sua società a trovare soluzioni.

Giorgio Cataldi

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo