ANKON Consorzio Sportivo

 

Ritrovato feeling con la vittoria

Tornata in campo dopo il passo falso di Imola e dopo la settimana di pausa del campionato, la Luciana Mosconi ritrova il successo nella sfida dello scorso sabato contro l’Alcamo.

I 3 punti conquistati in questo delicato match fanno ritrovare il sorriso ai dorici, che avevano detto di voler chiudere il torneo raccogliendo il maggior numero di vittorie possibili per raggiungere il terzo posto in classifica e che per ora hanno confermato le loro ambizioni. La partita della ventesima giornata si presentava molto delicata per l’Alcamo, che era chiamato a fare risultato ad Ancona per abbandonare la zona retrocessione e che in fase di avvio della gara iniziava con il piede giusto, andando subito a segno con Del Zotto e Martinovic. La formazione siciliana riusciva a mantenere il doppio vantaggio iniziale fino al nono minuto, quando era costretta a cedere ai colpi dei biancorossi, che riuscivano a pareggiare. Da quel momento in poi le due equipe combattevano punto a punto, con le rispettive difese che sembravano lontane dalla condizione dei giorni migliori. Così l’incontro giungeva all’intervallo sul punteggio di 12 a 12, grazie al rigore realizzato da Lazarevic ad un minuto dal termine.

La ripresa vedeva i due team continuare con la stessa andatura della prima frazione di gioco, ma dopo 10 minuti il risultato di parità veniva sbloccato dalla Luciana Mosconi, che registrava la fase difensiva e si portava sul 17 a 14. Nei minuti seguenti i padroni di casa mantenevano il pallino del gioco e non concedevano più nulla alla formazione di Rudilosso, che tentava in tutti i modi di accorciare le distanze. Al minuto numero 18 veniva registrato il massimo vantaggio del match in favore dei dorici, che allungavano fino al +6 grazie alle determinanti parate di Trinci e ai gol di Verdolini e Lazarevic. Negli ultimi minuti della sfida il sette biancorosso era bravo a gestire il vantaggio e a giungere alla sirena finale sul 26 a 23, risultato che fotografa al meglio la prestazione dei giocatori di Guidotti.

La classifica. Grazie alla vittoria di questa giornata la Luciana Mosconi avvicina in classifica l’Imola, sempre terzo ma a 1 solo punto di distacco dai dorici dopo la sconfitta di Enna. Il Teramo invece, approfitta della sconfitta casalinga del Bozen contro il Mezzocorona e viene matematicamente promosso in Elite. Questa la graduatoria a 120 minuti dal termine del torneo di A1: Teramo 43 punti, Bozen 35, Imola 34, Luciana Mosconi 33, Cologne e Mezzocorona 31, Noci e Nonantola 28, Alcamo e Pressano 23, Ambra 22, Enna 19.

LUCIANA MOSCONI ANCONA – MIRRIONE LEGNAMI ALCAMO 26 – 23 LUCIANA MOSCONI ANCONA: Giambartolomei, Trinci, Verdolini 3, Pesaresi, Rispoli A. 2, Lorenzetti 1, Lazarevic 12, Campana 3, Polito 5, Magistrelli, Tucci, Bastari, Fongoni, Matarazzo. All.Guidotti

MIRRIONE LEGNAMI ALCAMO: Barberi, Scirè, Vaccaro 2, Segura 4, Giannone 4, Martinovic 4, Del Zotto 7, Pipitone, Lanzarone, D’Aguanno, Lipari, Scaglione. All.Rudilosso

Arbitri: Bisaccia e Piffanelli

Note: pt 12-12

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo