ANKON Consorzio Sportivo

 

Play off: l’Edilcost Ancona corsara a Lamezia!

1° turno play off (gara-1): Engeco Ecotec Lamezia – Edilcost Ancona 2-3

RISULTATO: 2-3 (16-25 in 21′, 25-22 in 23′, 26-24 in 25′, 19-25 in 22′, 9-15 in 18′)
ARBITRI: Di Dio Perna ed Emma
Lamezia:
Bodziak, Gentile (l), Aprea, Tosheva D., Scarcella, Salvi, David, Voci, Barbieri, Mezzera, Scalise, Catalano, Pichierri, Tosheva R. All.: Guzzo

Ancona: Chiappa 2, Zebi 14, Da Col 17, Pieri 14, Aricò 11, Pettinari 12, Mari (l), Ceppitelli, Canuti, Guidi, Sediari, Zannini. All.: Fusco

E’ cominciata sotto i migliori auspici l’avventura dell’Edilcost Ancona nei play off per la promozione in serie A2. La squadra allenata da Luisa Fusco è riuscita infatti ad espugnare al tie break il campo dell’Engeco Ecotec Lamezia, regalandosi così la possibilità di chiudere i conti con le calabresi il 20 maggio (ore 20.30), al PalaSabbatini. Vincendo gara-2 in casa mercoledì prossimo contro il Lamezia Leo Chiappa e compagne accederanno infatti al prossimo turno degli spareggi promozione, senza dover ricorrere alla ‘bella’ in trasferta contro la formazione calabrese. D’altronde stasera l’Edilcost ha mostrato una superiorità abbastanza netta sulle avversarie, nonostante il match sia durato cinque set. Per rendersene conto è sufficiente vedere il finale dei vari parziali: le doriche ne hanno vinti tre mantenendo a debita distanza le padrone di casa, mentre ne hanno persi due con distacco minimo e solo a causa di errori gratuiti del tutto evitabili. Ecco in breve il film del match: il primo set viene dominato dalla compagine anconetana, nel secondo invece emergono le qualità difensive dell’Engeco Ecotec, che la spunta 25-22, dopo essere stata in svantaggio al primo e al secondo time out (rispettivamente 5-8 e 14-16). Il terzo set ha dell’incredibile: l’Edilcost si porta avanti dapprima di sei punti (6-0), fino ad arrivare ad un divario massimo di otto lunghezze sulle rivali (16-8). Tutto fila liscio fino al 21-13, poi per le ragazze di coach Fusco si spegne inaspettatamente la luce: le calabresi rimontano e pervengono al pareggio sul 22-22. La china del set ora pende dalle parte del Lamezia, che in effetti chiude in proprio favore 26-24. Nel quarto parziale l’Edilcost ritrova lucidità e, dopo una lotta punto a punto per una lunga fase del set, piazza l’allungo decisivo: dal -2 (19-17 per il Lamezia), Ancona chiude 25-19 in proprio favore. Il tie break infine non ha storia: la compagine dorica controlla in scioltezza dall’inizio alla fine, vincendo il quinto set con il punteggio di 15-9 e contestualmente l’incontro 3 set a 2. Adesso l’attesa è tutta per gara-2 al PalaSabbatini: i tifosi dorici sono chiamati a raccolta per sospingere l’Edilcost Ancona verso il passaggio del turno.

Giovanni Marcelli – Addetto Stampa Edilcost Ancona

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo