ANKON Consorzio Sportivo

 

Il Cus Ancona ci regala un sorriso

Nel weekend sconfitte: Edilcost, Gruppo Sma, Stamura e Silca Progetti.

Week-end nero, nerissimo per le nostre formazioni, impegnate tutte in incontri casalinghi se si eccettua la Luciana Mosconi Handball che ha riposato per la pausa del campionato di A1 èlite, sosta più che propizia per inserire anche l’ultimo arrivato. Il serbo Maxic infatti, si è aggregato alla Guidotti band al pari del connazionale serbo Milosevic, già arrivato ad Ancona la scorsa settimana e subito gran protagonista contro Casarano. Il cielo di Ankon, quindi, è per forza di cose biancoverde, i colori sociali del Cus, in considerazione del successo (unico) del Cus Ancona calcio a 5 impostosi tra gli applausi dei propri tifosi festanti tra le mura amiche del PalaCus. Proprio i cussini, ed in particolare il pivot Davide Bilò sarà ospite giovedì a ‘Sogno Ankon-etano’ per raccontarci la sua prima stagione in biancoverde e soprattutto il 5-2 inflitto al Fano. Per il resto gran nuvoloni e temporali sulle altre formazioni ankon-etane. Piove a dirotto sulla malasorte del Gruppo Sma che ha tentato di opporsi alla capolista Euromar La Spezia senza la sua guardia tiratrice più pericolosa. Carola Sordi infatti è rimasta in panchina per un problema fisico che le ha impedito di essere della partita. Con rotazioni già limitate negli esterni per l’assenza ormai storica di Giulia Casadio, la Sma ha resistito finché ha potuto per poi lasciare spazio e punti alle ospiti anche nel finora inviolato palaRossini. Ai limiti dell’incredibile invece lo stop casalingo dell’Edilcost Ancona. Doveva essere un turno facile (ammesso che ne esistano e a questo punto il dubbio è legittimo) per le ragazze di Luisa Fusco contro il fanalino di coda Roma ed invece, dopo aver dominato il 1′ set e metà del 2′ parziale, si è incredibilmente spenta la luce (stavolta in senso figurato) al PalaBrasili e Roma, incredula e riconoscente, ha incassato 3 punti insperati ma alla fine meritati. Niente da fare anche per i giovani stamurini contro il Budrio. La Globo Stamura davvero in partita solo nella ripresa, ha subito ancora uno stop con lo scarto finale di 21 punti. Per la serie “il sabato che non ti aspetti” anche la Silca Progetti ha deluso le attese lasciando 3 punti al PalaVeneto ad un Mondolfo volitivo ma nulla più. Troppi gli errori per i ragazzi di Ficosecco, capaci di scuotersi dal proprio torpore solo nel 3′ set, troppo poco per aspirare ad aggiungere punti alla propria classifica.

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo