ANKON Consorzio Sportivo

 

Luciana Mosconi parte subito alla grande. Battuto Teramo all’esordio

La Luciana Mosconi Ancona parte col piede giusto. Vittoria nella prima giornata contro l’Adriatica Press Teramo e si può fare subito festa davanti al grande pubblico presente. Il successo contro la tosta squadra abruzzese arriva soltanto nel finale di una partita che i dorici hanno condotto per 38′ e dopo aver toccato anche il +12 a inizio di ultimo periodo. Un pò di paura anconetana e la determinazione teramana hanno rischiato davvero di rovinare il battesimo in B dei bianconeroverdi che alla fine, con più di un sospiro di sollievo, hanno portato a casa i primi due punti dell’anno.

Così tanta gente al Palarossini per una partita di una squadra anconetana non si vedeva da tempo. Gli amanti del basket ci sono, e sono tanti, e la società pare aver trovato la formula magica per riportarli a Passo Varano. Partita frizzante e gradevole tra due squadre speculari entrambe a trazione posteriore. Sia gli esterni di Marsigliani che quelli di Domizioli rappresentano la dote più importante e alla fine sono stati proprio “i piccoli” della Luciana Mosconi a fare la differenza. Ancona parte con i fratelli Centanni, Casagrande, Luini e Polonara. Teramo inizia con Fabi, Marchetti, capitan La Gioia e il duo di lunghi under Pavicevic-Aromando.
L’inizio di gara vede i padroni di casa sorretti da un monumentale Riccardo Casagrande. I primi 12 dei 14 punti segnati dalla Luciana Mosconi sono tutti dell’ex capitano di Roseto. Ancona va sul 17-11 con la prima tripla di Simone Centanni, anche capitan Baldoni entra in partita (20-14) ma prima della fine del primo quarto Teramo recupera fino al 22-21 del 10′.
Squadre a contatto nel secondo parziale. La Luciana Mosconi pesca bene dalla panchina con il baby Giombini e Redolf (31-27). Teramo è sospinta dal motorino Marchetti e impatta a quota 31 a 4’34 dalla fine. L’equilibrio prosegue fino all’intervallo con squadre negli spogliatoi separate soltanto da due punti (39-37).
Il rientro sul parquet è tutto dorico e di Simone Centanni. 7 punti consecutivi del #6 accendono l’entusiasmo (48-40). Teramo sbaglia qualcosa di troppo e scende sul -10 (55-45) con i locali più attenti anche in difesa. Al 30′ è 59-50 per la Luciana Mosconi su un Teramo che cerca di rimanere aggrappato alla partita. In apertura di ultima frazione la musica sembra non cambiare. Casagrande, Luini e Redolf confezionano il massimo vantaggio dell’intera serata (68-56) prodotto anche da un fallo tecnico fischiato a Marchetti. Teramo trova però la forza per reagire nel momento giusto e invece di ammainare le vele, alza i colpi e punta forte verso l’avversario. Ancona si blocca offensivamente, gli abruzzesi ne approfittano e risalgono la china. A 3′ dalla fine i liberi di La Gioia mettono tutti in parità (68-68), subito dopo Marchetti manda gli abruzzesi avanti mettendo davvero paura ai dorici. Riprende a segnare Ancona e Casagrande (70-69), si perdono un paio di occasioni per parte e il pubblico di fede teramana inizia a protestare con la balbettante coppia arbitrale. Scorrono i secondi tra gli errori. A 41″ dallo stop Marchetti viene mandato pericolosamente in lunetta dopo un tentativo da 3. Il piccolo di Bracciano segna il primo ma sbaglia tutto il resto, errori che costeranno carissimo. La Luciana Mosconi torna in attacco e a -25″ dalla fine c’è il jolly da sballo di Simone Centanni. Tripla di SC6 e tutti in panchina per il time out di Domizioli. Non è certo finita. Marchetti ancora in versione scooterone accellera e infila la difesa dorica  (73-72). Il nuovo attacco dei bianchi di casa termina con un fischio ai danni di Simone Centanni che fa 1/2 (74-72). A 12″ dalla fine Teramo ha la palla della partita.  L’azione corre, la difesa tiene ma a 2″ dalla sirena Luini spende il suo 5°fallo e c’è il viaggio in lunetta dell’ottimo Aromando. I fischi del Palarossini contro il giovane lungo lombardo funzionano a meraviglia. 0/2 con rimbalzo finale di Baldoni dal sapore di vittoria. La prima della Luciana Mosconi in Serie B, forse una che non dimenticheremo così facilmente.

Luciana Mosconi Ancona-Adriatica Press Teramo 74-72 (22-21, 39-37, 59-50)
Luciana Mosconi: F.Centanni 4, S.Centanni 20, Zandri n.e, Luini 2, Polonara 7, Maddaloni, Redolf 6, Pajola n,e,, Casagrande 26, Cognigni n.e, Baldoni 7, GIombini 2. All.Marsigliani
Adriatica Press: Aromando 19, Costa 2. Fabi 19, Di Eusanio n.e., Massotti, La Gioia 4. Pavicevic 7, Signorini 3, Di Diomede, Marchetti 18, All.Domizioli
Arbitri: Brunotto di Ravenna e Foschini di Russi

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo