ANKON Consorzio Sportivo

 

Campli k.o. e la Luciana Mosconi torna a sorridere

La Luciana Mosconi riassapora il gusto dei due punti mantenendo immacolato il proprio ruolino di marcia casalingo. Al Palarossini cade il fanalino Campli che tiene il campo per tre quarti e poi si scioglie calando nell’ultima parte di gara dove di fatto prende forma il netto +27 finale. I dorici tengono costantemente il pallino del gioco in mano anche se soltanto nell’ultimo parziale affondano i farnesi che pur con tanta volontà dimostrano le proprie difficoltà evidenziate dalle zero vittorie in otto partite.


La Luciana Mosconi parte con il 2001 Giombini in quintetto e gioca senza strafare. A parte lo 0-3 iniziale i dorici terranno sempre il vantaggio in mano anche se con scarti mai del tutto rassicuranti almeno dal punto di vista matematico. Casagrande è attore protagonista nel primo quarto dei locali chiuso sul 24-18 con 8 punti del senigalliese. Nel secondo quarto si rivede Redolf di rientro dopo l’infortunio alla caviglia e con una sua tripla Ancona tocca per la prima volta la doppia cifra di vantaggio (31-21). Campli non ha alcuna pressione e gioca liberamente anche se sbaglia molto. Nella seconda metà di secondo quarto Ancona prova la fuga e dal 38-30 passa sul 45-30 con Casagrande sempre in grande evidenza. Prima della pausa c’è l’unico canestro della serata di Giombini e il libero di Faragalli che scrive 47-33 a metà percorso. La ripresa è aperta dalla tripla di Baldoni che aggiorna il massimo vantaggio dorico (50-33) c’è la sensazione che si possa essere molto vicini al deprofundis farnese ma così non è. La difesa bianconeroverde va in ferie e subisce 15 punti in meno di 6′. Campli riduce passando per il 51-44 con Scortica e De Sanctis protagonisti. Sul 55-48 Ancona sbaglia di nuovo e dall’altra parte Vona si prende, fallendola, la tripla del possibile -4. Le sliding doors del Palarossini sbattono in faccia ai giovani farnesi e basta un time out di Marsigliani per rimettere tutte le cose a posto. Dopo la sospensione arrivano 5 punti di Simone Centanni e un canestro del fratello Filippo che porta tutti sul 61-48. Prima dell’ultima pausa la Luciana Mosconi rimette tutto in ordine e la tripla di Redolf firma il nuovo +14 (65-51) del 30′, lo stesso scarto dell’intervallo. Campli sparisce del tutto a inizio di ultimo periodo. La Luciana Mosconi approfitta e pensa ormai ad arrotondare risultato e tabellini. Break di 17-6 nella prima metà di periodo e gara in archivio definitivamente. C’è il tempo per il giusto tributo a Casagrande e Centanni e allo spazio per Zandri e Bolognini (esordio in prima squadra per un altro 2001 della cantera Cab Stamura) che manda i titoli finali con il 92-65 del 40′.

Luciana Mosconi Ancona – Globo Campli 92-65 (24-18, 23-15, 18-18, 27-14)
Luciana Mosconi Ancona: Simone Centanni 24 (3/6, 6/12), Riccardo Casagrande 21 (4/4, 2/3), Valerio Polonara 15 (5/9, 1/2), Lorenzo Baldoni 9 (3/3, 1/2), Filippo Centanni 8 (3/4, 0/1), Matteo Redolf 6 (0/0, 2/3), Alessandro Luini 4 (2/4, 0/0), Yannick Giombini 2 (1/3, 0/0), Lorenzo Pajola 2 (1/5, 0/0), Sergio Maddaloni 1 (0/1, 0/0), Alessio Zandri 0 (0/1, 0/2), Alessandro Bolognini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 19 – Rimbalzi: 39 11 + 28 (Valerio Polonara 14) – Assist: 23 (Filippo Centanni 10)
Globo Campli : Giacomo Scortica 16 (3/3, 3/7), Valerio Miglio 12 (3/9, 2/5), Madieme Thiam mame 8 (1/3, 0/0), Matteo De sanctis 8 (4/4, 0/2), Davide Vona 7 (2/4, 1/4), Danilo Raicevic 6 (1/4, 1/4), Jakov Milosevic 5 (1/4, 1/3), Stefan Pekovic 2 (1/2, 0/0), Cristiano Faragalli serroni 1 (0/3, 0/0), Abd el karim Dakraoui 0 (0/0, 0/0), Pancrazio Alleva 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 17 – Rimbalzi: 26 5 + 21 (Madieme Thiam mame 7) – Assist: 11 (Giacomo Scortica, Matteo De sanctis 3)

 

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo