ANKON Consorzio Sportivo

 

Un’ottima Luciana Mosconi perde il derby sul filo di lana

Probabilmente la miglior Luciana Mosconi delle prime 10 giornate di campionato si vede sfuggire il derby di Fabriano proprio sulla linea del traguardo dopo aver dato più di una sensazione di potercela fare. I dorici lottano alla pari con la forte Ristopro, sono costretti a inseguire per tutto il primo tempo, graffiano gli avversari nel terzo quarto e arrivano anche a +12 a inizio di ultima frazione. Poi i biancoblu di casa trovano le triple che permettono di tornare a galla e infiammare il proprio passionale pubblico. Nel finale punto a punto ai bianconeroverdi manca la lucidità necessaria e le scelte fatte non sono premiate dall’esito sperato.


Marsigliani propone un nuovo quintetto lanciando per la prima volta capitan Baldoni. Ancona fatica ad assestarsi contro la difesa di casa subito aggressiva soprattutto su Simone Centanni e Casagrande. Dri e Paparella spingono Fabriano sul 17-9 prima della risposta dorica che mette 19-14 sulla casella del risultato del primo quarto. Marsigliani deve convivere con i 3 falli di un positivo Redolf, Casagrande battibecca con Cimarelli e prende tecnico. E’ in salita l’avvio di secondo quarto per la Luciana Mosconi che finisce a -9 (36-27), Prima dell’intervallo Filippo Centanni e Polonara danno ossigeno agli ospiti per il 39-34 di metà partita.
Il riposo accende la Luciana Mosconi e Riccardo Casagrande. Sette punti di seguito del senigalliese mettono tutti in parità (41-41). Fabriano va in difficoltà e sbaglia molto con i dorici che mettono il naso avanti per la prima volta a 3′ dalla fine del terzo quarto con Polonara. L’inerzia nelle mani del Campetto si fa più pesante con il gioco da tre punti di Simone Centanni (46-51) e la tripla di Polonara che mette il punto esclamativo sull’ottimo periodo di Ancona (9-22 il conto) che vola sul 48-56 al suono della terza sirena. Il grande momento bianconeroverde prosegue in avvio di ultimo capitolo con la tripla di Simone Centanni e il jumper dalla media distanza di Luini che scrivono il massimo vantaggio dorico (49-61). La Ristopro però non è affatto alle corde e riesce a scardinare la difesa anconetana con il tiro pesante. Le triple di Gatti, Dri e Monacelli infuocano il pubblico di casa con Fabriano che torna troppo velocemente a -2 (62-60) prima del controsorpasso siglato da Gatti che toglie il tetto del PalaGuerrieri a 5′ dalla fine. Tutto da rifare per la Luciana Mosconi che ora ha il grandissimo merito di crederci sempre. Baldoni riporta avanti Ancona (62-65) poi per la Janus ci pensa Morgillo finalizzando un paio di pick n’roll vincenti ispirato da Paparella. Segna Simone Centanni da tre (67-70) e l’adrenalina è a fiumi. Morgillo è gelido dalla lunetta (71-70) la Luciana Mosconi ha un paio di occasioni ma ci sono gli errori al tiro dello stesso Centanni e un paio di sanguinose palle perse che tengono avanti Fabriano. A 16″ dallo stop Paparella avrebbe già il match point ma il suo 1/2 fa rimanere accesa la fiammella della speranza dorica (72-70). Dopo il time out c’è la rimessa nella metà campo offensiva per Ancona. Palla a Simone Centanni che trova il tiro consumando i secondi rimasti ma il ferro del PalaGuerrieri dice di no. Un secondo alla fine la Luciana Mosconi alza bandiera bianca andando a raccogliere gli applausi dei suoi tifosi.

Ristopro Fabriano – Luciana Mosconi Ancona 72-70 (19-14, 20-20, 9-22, 24-14)
Ristopro Fabriano: Filiberto Dri 19 (3/7, 2/7), Nicolò Gatti 17 (5/10, 2/6), Emiliano Paparella 16 (3/11, 2/5), Ivan Morgillo 11 (2/3, 0/0), Lorenzo Monacelli 3 (0/1, 1/1), Bruno Ondo mengue 2 (1/1, 0/2), Iba koite Thiam 2 (1/2, 0/0), Niccolo Mencherini 2 (1/1, 0/0), Devid Cimarelli 0 (0/2, 0/0), Francesco Francavilla 0 (0/0, 0/0), Elias Donati 0 (0/0, 0/0), Massimiliano Bordi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 22 – Rimbalzi: 24 5 + 19 (Ivan Morgillo 6) – Assist: 16 (Filiberto Dri, Emiliano Paparella 5)
Luciana Mosconi Ancona: Simone Centanni 21 (4/12, 2/6), Lorenzo Baldoni 12 (2/4, 2/3), Valerio Polonara 10 (3/5, 1/3), Riccardo Casagrande 10 (1/3, 1/2), Matteo Redolf 7 (1/1, 1/1), Filippo Centanni 5 (2/3, 0/1), Alessandro Luini 4 (2/3, 0/2), Sergio Maddaloni 1 (0/0, 0/3), Yannick Giombini 0 (0/0, 0/0), Alessio Zandri 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Pajola 0 (0/0, 0/0), Tommaso Cognigni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 27 – Rimbalzi: 30 4 + 26 (Lorenzo Baldoni 9) – Assist: 9 (Simone Centanni, Filippo Centanni 3)

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo