ANKON Consorzio Sportivo

 

La Luciana Mosconi scivola in casa contro Civitanova

A Fabriano la migliore Luciana Mosconi, contro Civitanova sicuramente la peggiore. Due facce diverse della squadra bianconeroverde ma che hanno in comune lo stesso esito finale. I dorici conoscono la prima sconfitta interna stagionale (complessivamente la 4a nelle ultime 5 partite) subendo per tutti i 40′ una Virtus Civitanova al suo secondo successo esterno di fila e che ha mostrato all’ombra del Conero tutto il suo potenziale finora rimasto forse inespresso.

Una serata storta per gli anconetani (senza Maddaloni bloccato dalla febbre) che partono subito male e parallelalmente assistono allo show balistico dei tiratori civitanovesi. La Rossella, specie nel primo tempo, tiene percentuali assurde da tre punti mentre la Luciana Mosconi sbatte ruvida contro i ferri mai cosi ostili. Basti pensare che la prima tripla segnata dai locali arriva sul -30 (14-44) e al 16°tentativo dopo soli errori (2/17 contro l’8/18 degli avversari all’intervallo). Sta tutta qui la differenza tra due squadre che si allontanano progressivamente con il passare dei minuti con l’attacco anoressico dei dorici che toglie fiducia anche a una difesa che si fa vulnerabile e palesemente in difficoltà.
Civitanova parte a mille (1-11), il primo canestro dal campo della Luciana Mosconi arriva dopo 5′ con Luini ma non trova continuità con gli ospiti che si portano sul 3-18 con un Coviello in evidenza. Il primo quarto è tutto di marca civitanovese con Ancona ferma con i suoi piccoli 7 punti e la Virtus già sul +16. Andreani e Coviello mitragliano e portano Civitanova sul 9-31. La Luciana Mosconi continua ad allungare la sua lista degli errori, Marsigliani cerca speranze dalla panchina ma trova davvero poco. Civitanova è quasi monotono e continua a segnare da tre. Andreani colpisce ancora e il vantaggio diventa quasi debordante (13-40) raggiungendo il suo massimo con il 2/2 di Vallasciani che scrive 14-44. La Virtus lanciatissima rallenta un po’ prima dell’intervallo e la Luciana Mosconi riesce ad andare al riposo ridimensionando lo svantaggio grazie al “parzialino” di 12-3 propiziato dalla tripla di Pajola. Intervallo 26-47 e solo brutti presagi sulle gradinate del Palarossini di sponda anconetana.
Per invertire la rotta ci sarebbe voluto un inizio di ripresa tutto di corsa. Ma la Luciana Mosconi che torna in campo ha lo stesso volto di quella che l’aveva lasciato. Pierini e Burini ispirano il nuovo allungo, alla festa del tiro da tre partecipa anche Felicioni e il divario invece di diminuire aumenta. 36-64 al 25′ e 43-68 alla terza sirena che lascia poco spazio ai sogni. L’ultimo quarto si apre con una fiammata anconetana che porta i padroni di casa fino al -15 dopo 5′ (59-74). Ma Civitanova ci mette molto poco a rimettere tutto a posto e una tripla di Pierini mette a tacere anche il più ottimista dei tifosi (62-81). Millina mette anche i giovani Attili e Bagalini, la Luciana Mosconi non vede ormai l’ora di finirla. Al 40′ è 67-90 per la Rossella che fa festa con il suo pubblico. I dorici colorano di grigio la loro serata da dimenticare in fretta.

Luciana Mosconi Ancona – Rossella Virtus Civitanova Marche 67-90 (7-23, 19-24, 18-21, 23-22)
Luciana Mosconi Ancona: Lorenzo Baldoni 13 (3/8, 2/3), Filippo Centanni 11 (1/3, 3/7), Simone Centanni 11 (3/6, 1/10), Riccardo Casagrande 11 (4/5, 0/3), Alessandro Luini 9 (3/5, 1/1), Valerio Polonara 7 (3/5, 0/1), Lorenzo Pajola 3 (0/1, 1/3), Matteo Redolf 2 (1/2, 0/4), Yannick Giombini 0 (0/0, 0/0), Alessio Zandri 0 (0/0, 0/0), Alessandro Bolognini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 14 – Rimbalzi: 31 9 + 22 (Lorenzo Baldoni, Valerio Polonara 6) – Assist: 18 (Filippo Centanni 7)
Rossella Virtus Civitanova Marche: Francesco Amoroso 20 (4/6, 2/7), Riccardo Coviello 19 (5/8, 2/5), Attilio Pierini 16 (2/7, 4/8), Lorenzo Andreani 13 (0/1, 4/6), Federico Burini 7 (3/9, 0/1), Matteo Felicioni 6 (0/1, 2/2), Marco Vallasciani 6 (2/3, 0/1), Emanuele Bagalini 3 (1/1, 0/0), Lorenzo Attili 0 (0/0, 0/0), Arnold Mitt 0 (0/0, 0/0), Simone Cimini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 20 – Rimbalzi: 38 9 + 29 (Riccardo Coviello 10) – Assist: 17 (Riccardo Coviello, Attilio Pierini, Lorenzo Andreani, Federico Burini 4)

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo