ANKON Consorzio Sportivo

 

EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET ANCONA – ANGELINI CESENA 1-3

EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET ANCONA: Alessandrini 3, Vescovi, Penna 12, Giuliodori 7, Canonico 4, Bellucci 2, Amadio, Rapisarda 3, Brutti (L), Giombini, Malatesta 4, Borgognoni 3, Pettinari. All. Bacaloni

ANGELINI CESENA: Errichiello, Polletta 4, Fabbri (L), Giulianelli, Gardini 15, Furi 8, Donarelli, Rubini 21, Drapelli 1, Frangipane 21, Marchi, Bertolotto 1. All. Simoncelli

PUNTEGGIO: 13-25; 25-23; 17-25; 13-25

ARBITRI: Galteri e Magnano di Perugia

ANCONA – La solita Eurosped Conero delle ultime settimane fa bella figura per un set contro una squadra con individualità e classifica nettamente superiore ma cede i 3 punti. A vincere al Palasabbatini è la Angelini Cesena terza in classifica e in lotta per un posto playoff. Condizionata ancora una volta da una settimana ricca di imprevisti, la Conero ha dovuto fare a meno di Giombini recuperando però Bellucci, ha chiesto un sacrificio a Canonico ed al capitano Alessandrini che però dopo un set e mezzo ha alzato bandiera bianca e centellinato l’impiego di Rapisarda offrendo una maglia da titolare a Leonora Amadio al primo gettone in maglia Conero. A sorpresa la società ha tesserato anche Valentina Pettinari, centrale classe ’83 protagonista per tante stagioni al Palasabbatini. L’avvio è tutto delle romagnole che partono subito sullo 0-4. La Conero fatica in ricezione e il cambio palla non è fluido ed il 13-25 va presto in archivio. Nel 2’ set torna Rapisarda ma il copione sembra il medesimo con Cesena che fugge sul 4-10. Coach Bacaloni deve inserire Malatesta ma col turno al servizio di Giuliodori l’Eurosped piazza un buon break che la riporta sul 12-14 con Penna molto attiva in attacco. La Conero ci crede e il pubblico la spinge. La giovane opposta mancina Beatrice Malatesta mette l’ace del 18-18 poi è Penna-show con 3 punti consecutivi della schiacciatrice di Gabicce. Canonico ferma Furi al centro e poi chiude con il 1’ tempo per il 25-23 salutato come una vittoria. L’Angelini è squadra di rango e non si scompone troppo riprendendo a macinare il suo gioco trascinata da Frangipane e Rubini che passano con grande continuità. La Conero anche nel 3’ resta in scia in avvio poi subisce un break che la condanna al 17-25. La partita è segnata. Bacaloni lo capisce e approfitta per dare minutaggio a Linda Borgognoni che ripaga anche con 3 punti personali. Finisce 13-25 ma la Conero ha dimostrato che si può perdere uscendo dal campo con gli applausi del proprio pubblico.

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo