ANKON Consorzio Sportivo

 

La Luciana Mosconi k.o di misura a P.S.Elpidio. Salvezza ancora da conquistare

Spumante riposto in frigorifero con la speranza di poterlo finalmente stappare tra sette giorni. La Luciana Mosconi perde sul campo della Malloni P.S.Elpidio e deve ritardare la festa per la salvezza. I punti dai playout sono di nuovo 4 e le giornate rimaste sul tachimetro del campionato rimangono 3. La Luciana Mosconi, che deve ancora osservare il proprio turno di riposo, è obbligata a centrare almeno una vittoria tra le ultime due sfide, entrambe in casa, contro Nardò e Giulianova. Teramo deve vincerle tutte e tre (a Chieti con Campli e a Fabriano) e sperare nel doppio k.o finale dei dorici che rimangono anche  in corsa per l’ottavo posto distante sempre 2 punti. Per arrivare alla post season per la promozione i bianconeroverdi devono vincere entrambe le rimanenti partite, che sono anche scontri diretti proprio in chiave playoff, e mettersi alla finestra specie nel turno in cui dovranno riposare.

Il derby di P.S.Elpidio ha il sapore tipico delle occasioni perdute per la Luciana Mosconi. La Malloni ormai nei playout trova due punti che servono per il morale in vista delle sfide che varranno la permanenza in Serie B. Una vittoria figlia di una serata di grazia della squadra di coach Schiavi che ha beneficiato soprattutto di ottime percentuali nel tiro da tre punti. E’ stato proprio il tiro pesante la condanna più dura per i dorici finiti addirittura sotto di 11 punti a inizio di ultimo quarto cioè quando i tiratori elpidiensi la mettevano anche dal lungomare del litorale elpidiense. La Luciana Mosconi è riuscita però a riemergere e a tornare in linea di galleggiamento ancora trascinata da un Simone Centanni a tratti incontenibile. E quando a -2’43” dalla fine Casagrande, imbeccato da Maddaloni, segna da sotto l’appoggio comodo del +2 (77-79) sembra fatta.  Ma la Malloni spara ancora da 3 con Serroni per il +1 (80-79), risponde Simone Centanni in entrata con errore e successivo tap in . Gli elpidiensi trovano due punti con Marchini dopo che la difesa anconetana aveva fatto il suo dovere intercettando il pallone ma tremendamente non trattenuto da Casagrande. A 23″ dalla fine Simone Centanni fa 2/2 per il nuovo vantaggio dorico (82-83). La Malloni torna in attacco e a 7″ dalla fine c’è il doppio successo dalla lunetta di Marchini per l’ennesimo controsorpasso (84-83). Pozzetti nel time out disegna tutto quello che la squadra deve fare negli ultimi secondi di match. Rimessa in zona d’attacco ma il coach dorico tutto avrebbe voluto vedere fuorchè Casagrande e Simone Centanni trasformare un hand-off in un pasticcio che impedisce di creare l’ultimo tiro consegnando la vittoria ai biancoazzurri di casa.

Prima del finale trilling una partita approcciata bene dalla Luciana Mosconi che ha chiuso avanti il primo quarto (16-20). Marchini sulla sirena che apre l’intervallo ha messo la tripla del vantaggio con cui la Malloni è rientrata negli spogliatoi (37-36) ed è un presagio. Nel terzo periodo è festival delle triple in totale ce ne saranno 11. La Luciana Mosconi va su +6 (43-49) ma i locali replicano con precisione ossessiva da oltre l’arco con Cucco, Marchini e Biordi. Sorpasso elpidiense al 28′ (60-59) con la Malloni avanti 66-62 dopo le bombe di Biordi e Divac alla terza sirena. Cucco e Biordi firmano l’ottimo avvio di ultimo periodo per la squadra di Schiavi che tocca il +11 (75-64) prima del rientro di forza degli anconetani e del finale punto a punto che premia i volenterosi padroni di casa che se affronteranno con questo ardore i playout non faticheranno a trovare la permanenza in Serie B. Amaro per la Luciana Mosconi che ha ancora 80′ per centrare l’obbiettivo principale della sua stagione.

Malloni Bk Porto Sant’Elpidio – Luciana Mosconi Ancona 84-83 (16-20, 21-16, 29-26, 18-21)
Malloni Bk Porto Sant’Elpidio : Davide Marchini 23 (3/6, 5/11), Igor Biordi 16 (3/6, 3/3), Antonio Serroni 15 (2/3, 3/6), Marco Cucco 12 (1/1, 3/8), Milos Divac 10 (2/2, 2/3), Mirko Romani 6 (3/3, 0/1), Diego Torresi 2 (1/4, 0/1), Mattia Balilli 0 (0/0, 0/0), Andrea Marconi 0 (0/0, 0/0), Nicola Rosettani 0 (0/0, 0/0), Nathan De souza 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 6 / 7 – Rimbalzi: 26 3 + 23 (Diego Torresi 11) – Assist: 13 (Davide Marchini 4)
Luciana Mosconi Ancona: Simone Centanni 32 (5/8, 6/13), Riccardo Casagrande 15 (5/6, 0/1), Valerio Polonara 10 (2/5, 2/5), Matteo Redolf 10 (2/4, 2/4), Lorenzo Baldoni 8 (1/5, 2/2), Sergio Maddaloni 5 (1/4, 0/3), Filippo Centanni 2 (1/1, 0/1), Yannick Giombini 1 (0/0, 0/1), Alessandro Luini 0 (0/1, 0/0), Lorenzo Pajola 0 (0/0, 0/0), Alessio Zandri 0 (0/0, 0/0), Tommaso Cognigni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 14 – Rimbalzi: 27 6 + 21 (Sergio Maddaloni 5) – Assist: 10 (Sergio Maddaloni 4)

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo