ANKON Consorzio Sportivo

 

NUMANABLU CONERO PLANET – LIVERANI LUGO 3-2

PALLAVOLO FEMMINILE SERIE B2 gir. G – 1’ giornata

NUMANABLU CONERO PLANET – LIVERANI LUGO 3-2

NUMANABLU CONERO: Fabbo 8, Marcellini 9, Mazzucchelli 1, Penna 15, Borgognoni 12, Cicchitelli 0, Canonico 7, Miecchi 1, Neba 1, Malatesta 18, Grucka 0, Calzolari (L). All. Bacaloni
LIVERANI LUGO: Lauciello 4, Chiapatti 13, Martelli, Casadio, Raggi 5, Carnevali 1, D’Aurea 24, Miola (L), Baù 1, Gadoni 1, Petroncini 5, Drapponi, Falconi. All. Benedetti.
ARBITRI Pivetta e Piccinini

ANCONA – Una Conero giovane e sbarazzina timbra subito il successo alla 1’ di campionato in serie B2 superando al tiebreak le romagnole di Lugo. In avvio, coach Bacaloni scioglie i dubbi di formazione in un roster lungo e di valore schierando l’estrosa Fabbo in regia, la mancina Malatesta opposta alla fine top scorer delle sue con 18 punti personali e una prestazione al servizio da top player, Penna e Borgognoni promossa capitano come attaccanti laterali, al centro Canonico e Marcellini che ha vinto il ballottaggio con Neba. Calzolari libero. Dall’altra parte del campo il sestetto di coach Benedetti è costituito da Carnevali in regia, Petroncini opposto, D’Aurea top scorer del match e Chiapatti, schiacciatrici, Raggi e Baù al centro e Miola libero. Le ragazze di casa partono contratte. Per molte è l’esordio in B2 e il pallone pesa. Lugo approfitta e allunga salendo anche 14-19. Fabbo si mette spesso in proprio realizzando alla fine del match anche 8 punti personali armando preferibilmente il braccio di Malatesta. Sul set point ospite il primo arbitro vede un tocco sul primo tempo di Raggi che dalla tribuna era sfuggito per il 23-25 ospite. La Conero è in partita e gioca un’ora di pallavolo a tratti esaltante. Penna si mette in partita anche in attacco, Marcellini punge al servizio e si rende utile a muro, Borgognoni dà equilibrio all’allegra banda Bacaloni che diverte e si diverte. Il 25-15 è presto scritto così come il 25-18 successivo nel quale anche Mazzucchelli entra per rinforzare la 2’ linea. Nel 4’ set si spegne la luce per un pizzico di rilassatezza che a una squadra giovane si può concedere. Lugo è quasi tutta nei 24 punti personali di D’Auria con tanto spazio per Grucka, Neba, Miecchi e Mazzucchelli. Dopo l’11-25 si va al tiebreak. L’inerzia del match sembra pendere dalla parte delle romagnole che tentano di azzannare l’avversario per strappare la vittoria e i due punti. Sotto 2-5 la Conero sembra andata ma Bacaloni ferma il gioco e chiede l’ultimo sforzo. Canonico mura per il 9-9, Penna sorpassa, Malatesta va in battuta e crea i presupposti per regalarsi l’esordio proprio come l’avevano sognato. L’errore in battuta di Chiapatti per il 15-12 fa partire la festa. Due punti possono bastare: la Conero c’è!

Ancona, 19 ottobre 2019

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo