ANKON Consorzio Sportivo

 

La Luciana Mosconi sbanca P.S.Elpidio e centra la prima vittoria

E alla settima giornata arrivò la tanto bramata vittoria. Primi due punti in classifica per la Luciana Mosconi Ancona che si scrolla di dosso il peso di quello zero che stava diventando quasi un’ossessione.

Porto S.Elpidio una vittoria strappata con i muscoli, i nervi e i colpi di classe di una squadra come quella di Paolo Regini che ha mostrato di avere nel proprio arsenale una bella quantità di grinta e intensità miscelata a un’altrettanta dose di talento. Un inizio balbettante terminato in un primo tempo livellato e passato a duellare gomito a gomito con i padroni di casa. Nella ripresa arriva la spallata con un super terzo quarto chiuso sul 29-15 e con ottime percentuali al tiro che fanno toccare anche 16 punti di vantaggio. La Luciana Mosconi prende la partita in mano e resiste al disperato tentativo di rimonta degli elpidiensi che nell’ultimo quarto ricuciono fino al -6 ma poi devono definitivamente soccombere sotto i colpi di Ferri e soci.
La partita del palas di via Ungheria inizia in ritardo per il mancato arrivo di uno dei due arbitri bloccato dal traffico domenicale. Regini ruota i suoi senior, ripesca Timperi, lascia fuori Redolf e parte con Ferri, Centanni, Gueye, Rinaldi e Quaglia. I padroni di casa partono con due piccoli, Balilli e Costa, con Borsato, Bastone e Malagoli. P.S.Elpidio parte meglio di una Luciana Mosconi poco attenta. 9-2 per i locali che segnano con troppa facilità sfruttando i primi errori dei dorici e trascinati da un ottimo Costa. Bastone segna il 15-8 a metà di primo quarto quando la formazione anconetana decide di iniziare a giocare . Gueye segna in entrata e con un 6-0 di parziale gli ospiti chiudono la prima frazione sotto di appena un punto (17-16).
L’unica tripla della serata di Centanni manda Ancona in testa per la prima volta a inizio di secondo quarto. Botta e risposta da una parte e dall’altra con la Luciana Mosconi che raggiunge il +4 (29-33) con 5 punti in fila di Gueye. Malagoli prima di commettere il terzo fallo segna da sotto imitato da Bastone che manda tutti negli spogliatoio sul 33 pari.
Si ritorna in campo e la Luciana Mosconi fa la voce grossa. Rinaldi e Ferri aprono i fuochi (33-38), PSE si affida al preciso Costa ma il 3/3 di capitan Ferri scrive 36-43 dopo 4′ di terzo quarto e Pizi chiede timeout. Sull’asse Ferri-Quaglia nasce un canestro di pregevole fattura subito dopo Rinaldi dall’angolo mette la tripla che fa alzare in piedi il pubblico di fede anconetana (36-48). Dopo il canestro di Malagoli arrivano altre due triple, stavolta di Gueye, che mandano Ancona sul +16 (38-54) costringendo a un nuovo timeout la panchina dei padroni di casa. Timperi è una spada laser per la difesa avversaria (43-58), Centanni è preciso nei suoi due viaggi in lunetta con la terza sirena che giunge sul 48-62.
P.S.Elpidio prova il tutto per tutto nell’ultimo quarto. Difesa con più pressione e attacchi affidati alla classe di Borsato. Si scoprono i nervi con il fallo tecnico fischiato alla panchina locale e qualche colpo proibito che vola sul parquet. L’esperto esterno biancoazzurro accende il suo pubblico mettendosi a segnare a ripetizione (14 dei 22 punti dei locali nel periodo sono suoi) e PSE ricuce fino al -6 (65-71) a -5′ dalla fine. La Luciana Mosconi stavolta però non si scioglie e non ha opaura. Timperi continua ad attaccare il ferro e quando non segna subisce fallo andando in lunetta con grande precisione (7/8 in totale la serata dell’abruzzese dalla linea della carità), il resto lo fanno Rinaldi e Ferri con le triple che spengono gli ardori elpidiensi. La Luciana Mosconi arriva così con le mani alzate sulla linea del traguardo. Finale 70-85 e si assapora il sublime gusto della vittoria per la prima volta in questa stagione.

Porto Sant’Elpidio Basket – Luciana Mosconi Ancona 70-85 (17-16, 16-17, 15-29, 22-23)
Porto Sant’Elpidio BasketStefano Borsato 19 (3/7, 4/9), Valerio Costa 16 (2/4, 4/7), Nicola Bastone 14 (5/13, 0/2), Riccardo Malagoli 10 (5/6, 0/1), Mattia Balilli 6 (3/8, 0/2), Marco Lusvarghi 5 (0/2, 1/1), Mattia Sagripanti 0 (0/0, 0/1), Nicola Rosettani 0 (0/2, 0/0), Simone Doneda 0 (0/2, 0/2), Simone Di pietro 0 (0/0, 0/0), Mattia Cappella 0 (0/0, 0/0), Nathan De sousa pereira 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 13 – Rimbalzi: 33 12 + 21 (Nicola Bastone 9) – Assist: 10 (Stefano BorsatoValerio Costa 4)
Luciana Mosconi Ancona: Marco Timperi 17 (5/7, 0/1), Michele Ferri 15 (1/1, 3/6), Ousmane Gueye 15 (3/6, 3/9), Niccolò Rinaldi 14 (1/2, 4/6), Simone Centanni 9 (1/4, 1/4), Francesco Quaglia 8 (1/4, 0/0), Lorenzo Baldoni 7 (1/2, 1/1), Iacopo Demarchi 0 (0/1, 0/2), Thomas Monina 0 (0/0, 0/0), Alessandro Bolognini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 23 / 26 – Rimbalzi: 29 9 + 20 (Francesco Quaglia 6) – Assist: 10 (Michele Ferri 5)

(foto by Stefano Carloni)

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo