ANKON Consorzio Sportivo

 

La Luciana Mosconi Ancona sbanca Jesi!

L’immagine di Stefano Rajola e tutta la squadra sotto la curva dei tifosi dorici in festa, è l’icona di una fantastica serata per la Luciana Mosconi che vince sul campo dell’Aurora Jesi e  manda chiari segnali al campionato.

Super prestazione dei dorici che riescono a esaltarsi in difesa e si esprimono a grandi livelli finalmente per tutti e 40 i minuti. Niente alti e bassi, niente scoraggiamento davanti alle difficoltà, ma semplicemente un andamento costante per tutta una partita fatta di concentrazione e intensità difensiva che ha ingabbiato i padroni di casa.  La squadra sembra aver cambiato faccia e vittorie come questa non possono far altro che aumentarne fiducia e autostima verso il futuro.  A livello numerico la Luciana Mosconi ha avuto nei due quarti centrali la sua massima espressione dopo qualche difficoltà iniziale e un ultimo quarto dove Jesi ha logicamente cercato in tutti i modi di rientrare. Il tutto tradotto in una  gara passata dal primo quarto chiuso in parità, Jesi che trova il +7 in apertura di seconda frazione ma la Luciana Mosconi è bravissima a riprendere al volo la situazione e di chiudere in vantaggio all’intervallo. Nel terzo quarto c’è l’apoteosi dei dorici che volano sugli errori dei leoncelli e raggiungono i 15 punti di vantaggio alla terza sirena. L’Aurora nell’ultimo quarto cerca il tutto per tutto pur convivendo con una serata scorbutica. Il forcing jesino porta solo al -8, il resto lo fa benissimo una Luciana Mosconi capace di resistere a tutto e di centrare la prima vittoria della gestione Rajola che abbraccia tutti i suoi giocatori e fa festa insieme ai nuovi tifosi che ha già letteralmente conquistato.

La partita. L’ex Casagrande segna i primi punti dell’Aurora, Centanni ne mette 9 già nel primo quarto dove la Luciana Mosconi è avanti 7-16 prima delle tre triple dei locali (Migliori. Giampieri e Magrini) che portano tutti in parità al 10′ (16-16). Micevic è protagonista dell’avvio di secondo quarto. Quattro punti del serbo e  contropiede di Giacchè dopo rubata con Jesi avanti 22-16 e immediato time out di Rajola.  Giampieri segna poco dopo il 25-18 che sarà il massimo vantaggio dei leoncelli ma anche la punta più alta dell’inerzia tenuta in mano dai locali. La Luciana Mosconi stavolta no ha paura e non pensa neanche un attimo che possa finire ancora una volta così. L’emblema del momento è la stoppata siderale di Timperi che apre il contropiede finalizzato dallo stesso velocista abruzzese che si prende canestro e fallo. Ancora risale a galla (27-26 a -5’46”) e sorpassa con un Timperi imprendibile. Magrini dalla lunetta fa 1/2 (32-31) ma sarà questo l’ultimo vantaggio nell’intera partita dell’Aurora. Prima dell’intervallo la Luciana Mosconi è trascinata da Ferri che segna 4 punti di fila, il resto lo fa ancora Timperi e stavolta da 3 punti per il 33-38 di metà partita.
Gueye e Centanni aprono i fuochi nella ripresa e Ghizzinardi chiama timeout dopo appena 1’10”. Arriva il terzo fallo di Gueye ma le rotazioni di Rajola fanno il loro bel dovere. Timperi riprende a segnare e la Luciana Mosconi oltrepassa la doppia cifra di vantaggio per la prima volta (33-45). Jesi annaspa e Ancona fallisce un paio di occasioni per allungare ancora. La tripla di Ferri a -3’10” dalla terza sirena scrive 39-50 che diventa 39-52 subito dopo con la nuova accelerata di Timperi. Nel finale di terzo quarto la Luciana Mosconi è super. Stoppata di Baldoni su Micevic e 2/2 di Ferri dopo il 4°fallo di Casagrande (39-55). A -1’53” Magrini sporca fallosamente il tiro da tre di Centanni. 3/3 del bomber dorico è LM avanti 41-57. Il terzo quarto pieno di scintille bianconeroverdi si chiude con i canestri di Magrini e Gueye che fissano lo score sul 44-59.  La tripla di Gueye dopo il canestro di Casagrande aggiorna il massimo vantaggio anconetano (+16, 46-62). Il pubblico del Palatriccoli rumoreggia ma l’Aurora non è affatto vinta. Bottioni e Giampieri segnano i punti della speranza. Dopo 3′ di ultimo quarto Jesi accorcia sul 53-62 e c’è il logico time out di Rajola. La Luciana Mosconi usa la testa e ha pazienza nonostante i 4 falli di Gueye e Baldoni. Arrivano gli ultimi 5′ con l’entrata vincente di Centanni per il 53-64. Si capisce che per Jesi non c’è serata anche dai tre errori di fila da sotto di Micevic. Ancona non capitalizza ma ha dalla sua il cronometro che corre. A -4’15” dalla fine Magrini segna un solo libero e Jesi è sotto 54-64. Si sbaglia su ambo i lati del campo e arriva l’ultimo minuto. Giampieri porta l’Aurora a -8 ma subito dopo è magico Simone Centanni con il canestro da fuori che in pratica chiude i conti. Gueye esce per falli ma ormai la fine è segnata. Baldoni dalla lunetta chiude la bellissima serata con la Luciana Mosconi che può finalmente sorridere per una grandissima vittoria (58-68).

Aurora Basket Jesi – Luciana Mosconi Ancona 58-68 (16-16, 17-22, 11-21, 14-9)
Aurora Basket Jesi: Fabio Giampieri 15 (1/3, 4/6), Riccardo Casagrande 10 (3/5, 0/1), Franco Migliori 9 (3/8, 1/2), Marko Micevic 8 (4/10, 0/1), Mattia Magrini 7 (1/4, 1/8), Riccardo Bottioni 7 (2/4, 0/1), Noah Giacche’ 2 (1/2, 0/1), Isacco Lovisotto 0 (0/4, 0/0), Pietro Montanari 0 (0/0, 0/0), Alex Ginesi 0 (0/0, 0/0), Gabriele Mentonelli 0 (0/0, 0/0), Yusupha Konteh 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 14 – Rimbalzi: 38 9 + 29 (Franco Migliori 9) – Assist: 15 (Mattia Magrini 9)
Luciana Mosconi AnconaSimone Centanni 21 (4/6, 3/8), Ousmane Gueye 15 (3/5, 3/7), Marco Timperi 14 (5/9, 1/1), Michele Ferri 12 (1/4, 2/7), Lorenzo Baldoni 4 (1/3, 0/1), Francesco Quaglia 2 (1/7, 0/2), Niccolò Rinaldi 0 (0/0, 0/7), Iacopo Demarchi 0 (0/0, 0/0), Thomas Monina 0 (0/0, 0/0), Edoardo Anibaldi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 11 – Rimbalzi: 36 8 + 28 (Lorenzo Baldoni 10) – Assist: 9 (Simone CentanniOusmane GueyeMichele FerriFrancesco Quaglia 2)

I commenti sono disabilitati.

 

ANKON Consorzio Sportivo - Via Vittorio Veneto, 20 c/o palasport - 60122 Ancona
Per informazioni scrivici a: info@consorzioankon.it
Vedi la pagina dei sostenitori di ANKON Consorzio Sportivo